Blitz quotidiano
powered by aruba

Howard Webb confessa: “Sotto Natale i giocatori si facevano ammonire perché…”

LONDRA – “In un paio di occasioni, attorno al periodo di Natale, mi è capitato che, per poter avere del tempo libero, alcuni giocatori di Premier League mi abbiano detto che un cartellino giallo avrebbe fatto al caso loro – ha confessato in diretta Tv, fra l’incredulità dei presenti in studio, l’ex fischietto inglese Howard Webb – e così facevano in modo di farsi ammonire facendo cose stupide, come trattenere un avversario o buttare via la palla”.

Su Twitter, dopo l’intervista a Webb, sono fioccate le proteste e c’è anche chi ha chiesto alla Football Association “di aprire un’inchiesta e di multare e squalificare per un lungo periodo” coloro che sono eventualmente ricorsi ad un simile mezzuccio, “perché gente che prende quelle palate di soldi non può certo lamentarsi”.