Blitz quotidiano
powered by aruba

Inghilterra-Galles alle 15: spettro hooligans, i russi a 40 km…

ROMA – Inghilterra-Galles alle 15: spettro hooligans, i russi a 40 km… Ore 15, Lens, una trentina di chilometri da Lille, si gioca Inghilterra-Galles, derby britannico molto atteso e molto temuto per l’incubo hooligans: la città si trova a una quarantina di km dal quartier generale dei russi, che ieri si sono di nuovo scontrati con gli inglesi. Fino alle prime ore del mattino, gli inglesi insieme a bande di gallesi hanno battuto tutti i pub e i ristoranti di Lille a caccia dei russi.

Inghilterra-Galles alcuni l’hanno già battezzata “The Battle of Britain”, ma ieri c’erano anche parecchi gallesi a fronteggiare i russi, un nuovo capitolo della guerra fra hooligans non è da escludere, nonostante la minaccia di sanzioni che arrivano all’esclusione della squadra dal torneo.

Altre vendette e regolamenti di conti in mezzo alla strada, tra residenti e tifosi normali choccati, fiumi di alcool, tavolini e sedie dei bar all’aperto utilizzati come strumenti di offesa. Del resto nei primi 7 giorni dell’Europeo in tutta la Francia ci sono stati 323 arresti.

Inghilterra-Galles, Lens, ore 15. Diversi negozi hanno deciso oggi di restare chiusi; in particolare, quelli lungo il boulevard Basly, l’asse principale che collega lo stadio Bollaert alla fan zone. Fra i commercianti, molti hanno sottolineato la bella atmosfera del primo match che si è giocato qui, sabato scorso, tra svizzeri e albanesi.

Ma ora c’è chi teme che fra Inghilterra e Galles non sarà la stessa cosa, anche se per il momento tutto appare tranquillo. Così, numerose saracinesche, tra cui quelle di banche, assicurazioni, farmacie, scuole guida, agenzie immobiliari, coiffeur, negozi di vestiti e scarpe, sono rimaste chiuse “per prudenza”. Altri negozi hanno aperto, ma chiuderanno al “minimo tafferuglio”, è stato assicurato. Le tifoserie delle due squadre sono cominciate ad affluire già da martedì sera.

Finora, l’atmosfera è stata assolutamente calma e serena e gli incidenti (con i russi) si sono soprattutto registrati nella vicina Lille. Per il match di oggi sono attesi tra i 40.000 e i 50.000 supporter britannici. Dopo gli scontri di Marsiglia, la polizia ha rafforzato il già ingente dispositivo di sicurezza. Vietata la vendita di alcol, mentre bar e brasserie hanno rimosso i tavolini esterni per evitare che vengano lanciati dai tifosi durante eventuali scontri.