Sport

Inghilterra-Russia, scontri tifosi a fine partita (Euro 2016)

Inghilterra-Russia, scontri tifosi a fine partita (Euro 2016)

Inghilterra-Russia, scontri tifosi a fine partita (Euro 2016)
foto Ansa

MARSIGLIA – Scontri tra tifosi allo stadio di Marsiglia dopo il fischio finale di Inghilterra-Russia, conclusasi 1-1.

Alcuni supporter russi hanno aggredito sostenitori dell’Inghilterra, inferociti per il pareggio in extremis della squadra di Slutsky, già all’interno del Velodrome.

Dopo una giornata di continue violenze in città, con decine di feriti, si temono altri momenti di tensione all’esterno dello stadio.

San raffaele

La Russia impatta il match con uno stacco perfetto da parte del gigantesco Berezutski.

Inghilterra in vantaggio con un calcio di punizione trasformato da Dier dal limite dell’area di rigore della Russia.  

 

https://www.youtube.com/watch?v=d36vuZ4KeUs  

 

 

Un bel cambio di gioco di Wayne Rooney. Il leader dell’Inghilterra si è sacrificato molto a centrocampo lasciando spazio in avanti a Kane.

Un grande numero di Lallana. Il centrocampista dell’Inghilterra è stato il migliore in campo nel primo tempo ed è andato due volte vicino al gol. Il risultato è fermo sul punteggio di zero a zero.

LEGGI ANCHE:

Inghilterra-Russia, le formazioni ufficiali.
INGHILTERRA (4-2-3-1): Hart; Walker, Smalling, Cahill, Rose; Dier, Alli; Lallana, Wayne Rooney, Sterling; Kane. Ct. Roy Hodgson.

RUSSIA (4-2-3-1): Igor Akinfeev; Smolnikov, Ignashevic, Berezutski V., Schennikov; Golovin, Neustadter; Shatov, Kokorin, Smolov; Dzyuba. Ct. Slutsky.

Arbitro: Nicola Rizzoli. Guardalinee: Di Liberatore e Tonolini. Arbitri di porta: Orsato-Damato. Quarto uomo: Sidiropoulos (Grecia).  Foto Ansa.

 

To Top