Blitz quotidiano
powered by aruba

Inter e Mancini in silenzio stampa: Mikaela Calcagno…

FIRENZE – Inter e Roberto Mancini in silenzio stampa dopo la sconfitta dei nerazzurri contro la Fiorentina. Tutti aspettavano l’intervista di Mikaela Calcagno a Roberto Mancini, dopo i precedenti insulti del tecnico nerazzurro alla giornalista di Mediaset Premium, ma si dovrà attendere la prossima occasione.

L’Inter ha comunicato questa decisione ai giornalisti presenti dichiarando di entrare in silenzio stampa e di non aver piacere di parlare della partita.

Morale alle stelle in casa Fiorentina.
Una vittoria che ci dà tanta carica. Contro una squadra così, come l’Inter, ti dà sempre una carica grandissima. Però dobbiamo restare tranquilli, abbiamo ancora tante partite davanti e continueremo a fare quello che stiamo facendo perché stiamo facendo bene”. Queste le parole del centrocampista della Fiorentina, Borja Valero, dopo la vittoria la Franchi. “Noi siamo entrati molto bene in partita, abbiamo creato delle occasioni – ha proseguito lo spagnolo ai microfoni di Sky Sport -. È stata dura dopo il gol del primo tempo, ma la squadra non molla mai e lo abbiamo dimostrato anche oggi. Poi abbiamo ritrovato quel gioco che abbiamo fatto durante tutto l’anno, abbiamo creato occasioni, il che è sempre buono. Sono sensazioni molto positive e speriamo di continuare a farlo”.

La Fiorentina ha battuto 2-1 l’Inter (0-1).
Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu 6, Roncaglia 5, Gonzalo Rodriguez 6.5, Astori 6, Alonso 6, Vecino 6 (42′ st T.Costa sv), Borja Valero 7, Tello 5.5 (13′ st Zarate 6.5), Ilicic 6.5 (42′ st Babacar 7), Bernardeschi 7, Kalinic 7 (33 Sepe, 24 Lezzerini, 4 Tomovic, 23 Pasqual, 26 Kone, 16 Blaszczykowski). All. Sousa 7.

Inter (4-3-3): Handanovic 7, Nagatomo 5, Miranda 5, Murillo 5, Telles 5.5, Brozovic 6.5, Medel 6, Kondogbia 5.5, Palacio 7 (39′ st D’Ambrosio sv), Icardi 5, Eder 4.5 (26′ st Perisic 5.5). (30 Carrizo, 46 Berni, 5 Juan Jesus, 21 Santon, 27 Gnoukouri, 31 Zonta, 11 Biabiany, 10 Jovetic, 22 Ljajic, 27 Manaj). All. Mancini 5. Arbitro: Mazzoleni di Bergamo 4.5 Reti: pt 26′ Brozovic; st 15′ Borja Valero, 46′ Babacar Angoli: 7-4 per la Fiorentina Espulsi: st 37′ Telles per doppia ammonizione per gioco falloso, 50′ Zarate per gioco falloso, a gara conclusa Kondogbia per proteste Ammoniti: Icardi, Alonso, Brozovic, Kalinic per gioco falloso, Medel per proteste, Palacio per comportamento non regolamentare Recupero: 0′, 3′ Spettatori: 30.486, incasso 710.281 euro (paganti 9711, incasso 373.647; abbonati 20.775, quota 336.634).

I GOL Pt 26′: Kondogbia avvia l’azione, serve Palacio che dalla destra pesca Brozovic lasciato solo dalla svagata difesa viola, il croato non ha difficoltà a tirare e a fare centro St 15′: Ilicic si allarga a destra e fa partire un lungo lancio che spiazza la retroguardia nerazzurra (spizzata di Murillo) pescando Borja Valero che di testa trafigge Handanovic St 46′: Zarate prende palla e scodella la palla nel mezzo dell’area interista, mischia davanti a Handanovic che respinge, il neo entrato Babacar tocca di petto e fa centro.

Immagine 1 di 3
  • Inter, Mancini nella foto AnsaInter, Mancini nella foto Ansa
  • Inter, Mancini nella foto Ansa
  • Inter, Mancini nella foto Ansa
Immagine 1 di 3