Blitz quotidiano
powered by aruba

Inter, lavori irregolari Pinetina: denunciato Bolingbroke

COMO – Inter, lavori irregolari alla Pinetina: denunciato Bolingbroke.
Un’ispezione dei carabinieri ad Appiano Gentile ha rilevato presunte violazioni alla normativa sulla sicurezza nel cantiere per la realizzazione dei nuovi spogliatoi per la prima squadra e per la Primavera. Contestato anche lavoro nero. Nei guai l’a.d. nerazzurro.

Un’ispezione dei carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro alla Pinetina di Appiano Gentile, quartier generale dell’Inter, ha rilevato presunte violazioni alla normativa sulla sicurezza nel cantiere per la realizzazione dei nuovi spogliatoi per la prima squadra e per la squadra primavera, cantiere che è stato temporaneamente sospeso.

L’ispezione si è conclusa con la denuncia di tutte le figure professionali che dovevano occuparsi del rispetto delle norme della sicurezza tra cui l’amministratore delegato della società nerazzurra. Lo riporta oggi la Provincia di Como.

L’Inter aveva appaltato i lavori a un’impresa di Voghera la quale, a sua volta, ha subappaltato ad altre due aziende le opere murarie e idrauliche. I carabinieri hanno sanzionato e denunciato tutte le aziende presenti nel cantiere per la mancata vigilanza sull’idoneità tecnico professionale e per la mancanza di un piano sulla sicurezza.

A una delle aziende è stato anche contestato il lavoro nero per la presenza di operai romeni non regolarmente inquadrati. Sotto inchiesta è finito il coordinatore della sicurezza, ingegner Francesco Dell’Acqua di Appiano, ma pure l’amministratore delegato dell’Inter Michael Bolingbroke, il cui nome compare come contraente nell’atto di notifica preliminare dei lavori.

Immagine 1 di 8
  • Zanetti nella foto ansaZanetti nella foto ansa
  • Zanetti nella foto ansa
  • Inter, Thohir nella foto Ansa
  • Icardi nella foto Ansa
  • Icardi nella foto Ansa
  • Icardi nella foto Ansa
  • Icardi nella foto Ansa
Immagine 1 di 8