Inter

Calciomercato Inter, Angel Di Maria: un sogno da 230 milioni di euro

Calciomercato Inter, Angel Di Maria: un sogno da 230 milioni di euro

Calciomercato Inter, Angel Di Maria: un sogno da 230 milioni di euro. EPA/ETIENNE LAURENT

Calciomercato Inter, Angel Di Maria è il sogno dei nerazzurri Come scrive TuttoSport, ad oggi Angel Di Maria, il grande obiettivo dell’Inter, rimane il giocatore che nella storia del calcio ha mosso più soldi sul mercato e altri ne sposterà se Ausilio e Sabatini riusciranno a completare il trasferimento tanto desiderato da Jindong Zhang. Il rosarino ha infatti già cambiato 4 squadre in Europa da quando 10 anni fa, nell’estate del 2007, lasciò il River Plate per il Benfica per 6 milioni di euro. Da allora il suo valore è schizzato alle stelle, toccando tre fra i più importanti campionati del vecchio continente: prima la Spagna (Real Madrid nell’estate 2010 per 36 milioni bonus compresi), poi una fugace parentesi in Inghilterra (Manchester United nel 2014 per 79 milioni) e infine l’esperienza in Francia (Psg nel 2015 per 63 milioni). In totale fanno più di 180 milioni (184) e se sbarcherà in Italia la cifra ovviamente supererà abbondantemente i 200 visto che il Psg lo valuta almeno cinquanta milioni.

Calciomercato Inter, Banega ceduto al Siviglia – L’Inter ha annunciato sul proprio sito online di avere trovato l’accordo con il Siviglia per la cessione del centrocampista Ever Banega. “Inter e Siviglia – si legge – hanno raggiunto un accordo di massima per il trasferimento di Ever Banega in Spagna, che diventerà effettivo dopo la sottoscrizione del contratto del calciatore e il superamento delle visite mediche”. Il club nerazzurro incasserà circa 9 milioni, generando una plusvalenza di circa 5 milioni.

Il consiglio di amministrazione è durato circa un’ora, alla presenza, anche in teleconferenza, di tutti i membri del cda dell’Inter. E’ stato approvato il budget di previsione per la prossima stagione sportiva, come scrive il club nerazzurro sul proprio sito, e ratificato una serie di strumenti tecnici finalizzati alla gestione ordinaria del Club. Durante il Cda è stato dato il via libera al nuovo accordo finanziario di co-branding con alcune società cinesi. “I membri del Consiglio – si legge dal sito dell’Inter – hanno ratificato l’estensione del contratto di naming rights al fine di commercializzare in territori asiatici prodotti elettronici in co-branding. L’iniziativa si inserisce nella strategia di sviluppo delle attività commerciali sul continente asiatico”.

To Top