Blitz quotidiano
powered by aruba

Frosinone-Inter 0-1: video gol Mauro Icardi 50° da interista

FROSINONE – Frosinone-Inter 0-1, gol: Mauro Icardi 74′. Per leggere la cronaca live della partita (cliccare qui).

“Se giochiamo bene, come abbiamo fatto oggi, dove abbiamo creato tanto, io sono pronto per buttarla dentro come faccio di solito. Sono un attaccante e devo fare così”.

Così il bomber dell’Inter, Mauro Icardi, commenta ai microfoni di Sky la sua rete al Frosinone, 14/a stagionale e 50/a con la maglia nerazzurra. La squadra, a suo giudizio, manca un po’ di concentrazione.

“Penso che sia una cosa su cui dobbiamo allenarci. All’inizio ci andava tutto bene, vincevano 1-0 – ha detto Icardi -. Abbiamo creato tanto ma purtroppo non abbiamo finalizzato le tante occasioni. Nel girone di ritorno questo ci ha un po’ penalizzato, dando negli ultimi minuti tante occasioni alle altre squadre. Questo c’ha fatto perdere tanti punti”.

“Il terzo posto? Nel calcio non si sa mai cosa può succedere, noi continuiamo così, dobbiamo vincere, fare bene e basta. Poi, quando a maggio finirà la stagione, vedremo dove saremo arrivati”.

La classifica marcatori del campionato italiano di calcio di Serie A.
– 30 reti: Higuain (3 rigori-Napoli). – 14 reti: Mauro Icardi (Inter), Dybala (2-Juventus); Bacca (Milan). – 12 reti: Ilicic (6-Fiorentina); Eder (3-Sampdoria). – 11 reti: Maccarone (Empoli); Kalinic (Fiorentina);

Insigne (Napoli); Salah (Roma). – 10 reti: Pavoletti (Genoa). – 9 reti: D. Ciofani (1-Frosinone); Pjanic (1-Roma); Belotti (2-Torino); Thereau (Udinese). – 8 reti: Destro (2-Bologna); Paloschi (Chievo); Dionisi (1-Frosinone); Gilardino (Palermo); Dzeko (1-Roma); Soriano (Sampdoria); Quagliarella (1-Torino/Samp).

– 7 reti: A.Gomez (Atalanta); Mandzukic (Juventus); Candreva (3-Lazio); Florenzi (2-Roma); Defrel (Sassuolo). – 6 reti: Giaccherini (Bologna); Birsa (1-Chievo); Perisic (Inter); Morata e Pogba (1-Juventus); Felipe Anderson (Lazio);

Bonaventura, (Milan); Gervinho (2-Roma); Muriel (Sampdoria); Berardi (3), Sansone (Sassuolo); D. Zapata (Udinese). – 5 reti: Pinilla (Atalanta); Meggiorini (Chievo); Saponara (Empoli); Niang (1-Milan); Hamsik (1) e Callejon (Napoli); Vazquez (Palermo); El Shaarawy (Roma); Immobile (1-Torino); Pazzini (1) e Toni (2-Verona). – 4 reti: Denis (1-Atalanta); Mounier (Bologna);

Borriello e Lasagna (Carpi); Pucciarelli (Empoli); Babacar e Borja Valero (1-Fiorentina); Sammarco (Frosinone); Suso e Cerci (2-Genoa); Jovetic (1-Inter); Luiz Adriano (1-Milan); Biglia (1), Keita e Matri (Lazio); Khedira e Zaza (Juventus); Hiljemark (Palermo); Acerbi, Floccari (Sassuolo); Baselli (Torino);

Badu (Udinese); E.Pisano e Ionita (Verona). – 3 reti: Brienza (Bologna); Castro e Inglese (Chievo); Zielinski (Empoli); Alonso, G. Rodriguez (Fiorentina); Blanc (Frosinone); Gakpe, Laxalt, L.Rigoni (Genoa); Brozovic e Ljaijc (Inter); Cuadrado (Juventus); Parolo (Lazio); Allan (Napoli); Nainggolan e Perotti (Roma); Correa (Sampdoria); Floro Flores e Falcinelli (Sassuolo);

Benassi e Maxi Lopez (1-Torino); Fernandes (1-Udinese). – 2 reti: Conti (Atalanta); Donsah, Masina, Rossettini (Bologna); Mancosu (1-Bologna/Carpi); Di Gaudio, Lollo e Matos (Carpi); Pellisier (1), N.Rigoni e Pepe (Chievo); Buchel, Paredes e Tonelli (Empoli); Blaszczykowski e Zarate (Fiorentina); Dzemaili, Rincon (Genoa); D’Ambrosio e Murillo (Inter); Alex Sandro, Bonucci e Lemina (Juventus); Djordjevic, Kishna, Klose, Lulic (Lazio); Alex e Antonelli (Milan);

Gabbiadini e Mertens (Napoli); Djurdjevic, Goldaniga, G.Gonzalez e Trajkovski (Palermo); Digne, Iago Falque e Sadiq (Roma); Cassano, Fernando e Zukanovic (Sampdoria); Missiroli e Politano (Sassuolo); Bovo (1-Torino); Perica (Udinese);

Helander (Verona). – 1 rete: Cherubin, Cigarini (1), Diamanti, D’Alessandro, De Roon, Kurtic, Maxi Moralez, Stendardo, Toloi (Atalanta); Floccari e Gastaldello (Bologna); Gagliolo, Bianco, De Guzman, Lazzari, Letizia, Marrone, Mbakogu, Pasciuti, Verdi (1-Carpi); Cacciatore, Cesar, Dainelli, Hetemaj (Chievo);

Krunic, Laurini e Livaja (Empoli); Badelj, Bernardeschi, Mati Fernandez, Rebic, Roncaglia, M. Suarez, Tello e Verdu (Fiorentina); Ajeti, Diakite’, Frara, Paganini, Soddimo (Frosinone); Figueiras, Perotti (1) e Tachtsidis (Genoa); Biabiany, Felipe Melo, Guarin, Kondogbia, Medel, Miranda e Palacio (Inter);

Barzagli e Sturaro (Juventus); Mauri e Milinkovic-Savic (Lazio); Abate, Balotelli, Bertolacci, Boateng, Honda, Kucka, Mexes e C. Zapata (Milan); El Kaddouri, Albiol e Chiriches (Napoli); El Kaoutari, Lazaar, Quaison, L. Rigoni (Palermo); De Rossi, Iturbe, Keita, Maicon, Manolas, Ruediger e Totti (Roma);

Alvarez, Christodoulopoulos, Ivan (Sampdoria); Duncan, Falcinelli, Magnanelli, Pellegrini (Sassuolo); Acquah, Moretti, Molinaro, Vives, Zappacosta (Torino); Adnan, Armero, Di Natale e Lodi (Udinese); J. Gomez, Greco, Jankovic, Moras, Siligardi, Samir e Viviani (Verona). – 1 autorete: Toloi (Atalanta);

Frey e Gamberini (Chievo); Camporese (Empoli); Ajeti (Frosinone); De Maio, La Manna e Tachtsidis (Genoa); Murillo (Inter); Basta e Gentiletti (Lazio); Ely (Milan); Vitiello (Palermo); Manolas, Pjanic e Zukanovic (Roma); Moisander (Sampdoria); Avelar, Padelli, B. Peres (Torino); Marquez (Verona). – 2: G. Gonzalez (Palermo).

Immagine 1 di 7
  • Frosinone-Inter streaming highlights pagelle Serie A_1
Immagine 1 di 7
Immagine 1 di 6
  • Serie A 32 giornata streaming diretta tv dove vedere_6
Immagine 1 di 6