Blitz quotidiano
powered by aruba

Inter, De Boer esonerato: al suo posto Pioli o Villas Boas

MILANO – Ala fine l’Inter ha esonerato De Boer. In panchina ora si pensa a Pioli o Villas Boas. Fatale al tecnico olandese la sconfitta con la Sampdoria, epilogo di una serie di risultati negativi. Pronto l’ex allenatore della Lazio, ma il portoghese – spinto dai cinesi -vede aumentare le sue quotazioni.

Travolto dai risultati negativi, De Boer ha vissuto dunque a Genova l’ultima sua panchina nerazzurra. Quattordici partite, sette sconfitte tra campionato e coppa. Troppo, tanto da piegare all’evidenza anche le resistenze dei proprietari del club, che fino all’ultimo hanno provato a rinnovare la fiducia nell’allenatore, peraltro ingaggiato solo lo scorso 9 agosto in sostituzione di Roberto Mancini.

Giovedì l’Inter gioca a Southampton, e non è detto che il successore di De Boer faccia in tempo ad andare in panchina, anzi. Si pensa di affidare la squadra per una sola partita, o forse due compresa quella di domenica contro il Crotone, al tecnico della Primavera Stefano Vecchi. Quindi l’Inter potrebbe avere in pochi giorni il nono e il decimo allenatore dopo José Mourinho, che si dimise nel giugno 2010. Sei anni e quattro mesi.


TAG: