Inter

Inter-Sassuolo, Curva Nord abbandona San Siro: “Venduti, indegni” (FOTO)

Inter-Sassuolo, Curva Nord abbandona San Siro: "Venduti, indegni"
Inter-Sassuolo, Curva Nord abbandona San Siro: "Venduti, indegni"

Inter-Sassuolo, Curva Nord abbandona San Siro: “Venduti, indegni”
FOTO SKY SPORT

MILANO – Durissima contestazione a San Siro poco prima di Inter-Sassuolo: fischi e cori contro la società e la squadra. I tifosi salvano solo Stefano Pioli.

“Venduti”, “Indegni”, sono le parole scandite dalla Nord, mentre veniva esposto uno striscione: “Genoa-Inter ve la siete giocata a morra cinese o avete bisogno di arrotondare a fine mese?”. Gli ultras hanno inoltre srotolato un lenzuolo bianco accompagnato da uno striscione: “Stagione 2016/2017: stendiamo un velo pietoso”.

La contestazione degli ultras è stata accolta dall’applauso dei 40 mila spettatori presenti allo stadio. Fischi a San Siro anche durante la lettura delle formazioni da parte dello speaker, bersagliato soprattutto il capitano Mauro Icardi. Gli ultras si sono schierati dalla parte di Stefano Pioli, esonerato a sorpresa nella tarda serata di martedì, con uno striscione:

“Grazie mister! Unico ‘attore’ interista in mezzo ad una squadra di indegni e ad una società di comparse” e il coro: “Noi vogliamo Stefano Pioli”. Messaggi anche al proprietario Zhang Jindong: ‘Mr Zhang: “Se manca il gatto i topi ballano”, lo striscione esposto al primo anello verde. Poi dal secondo anello: “Zhang: qualcuno ci ha dimostrato che spendendo milioni e milioni si possono fare pesanti figure di m…. Ecco noi vogliamo vincere, non fare figure di m…”.

La Curva Nord dell’Inter abbandona per protesta San Siro al 20′ del primo tempo della partita contro il Sassuolo, dopo aver duramente contestato la squadra e il club.

“Visto che il nostro sostegno non ve lo meritate… oggi vi salutiamo e ce ne andiamo a mangiare”. Con questo striscione la Curva Nord dell’Inter abbandona San Siro mentre la partita contro il Sassuolo è sullo 0-0. Una contestazione durissima accolta ancora dall’applauso dei tifosi presenti in tribuna e sugli spalti.

To Top