Inter

Inter, Stefano Vecchi: “Resto per puntare alla Youth League”

Inter, Stefano Vecchi: "Resto per puntare alla Youth League"
Inter, Stefano Vecchi: "Resto per puntare alla Youth League"

Inter, Stefano Vecchi: “Resto per puntare alla Youth League”.
ANSA / MATTEO BAZZI

“Con la società abbiamo sempre detto che nel caso arrivasse un’offerta irrinunciabile mi lascerebbero andare. Ma il prossimo anno rimarrò qua perché ci sarà un campionato Primavera nuovo con un girone unico da 16 squadre e giocheremo la Youth League. Gli stimoli non mancheranno”.

Stefano Vecchi che ha guidato la Primavera dell’Inter alla conquista dello scudetto, promette di restare in nerazzurro. E il merito del successo, dice al programma di Mediaset 4-4-2, è da dividere con il club:

“Ho scelto la società giusta. L’Inter col settore giovanile lavora benissimo e in tanti hanno accolto i frutti di questo lavoro”. Tra qualche giorno Vecchi incontrerà Spalletti.

San raffaele

“Mi ha chiamato la mattina della finale facendomi l’in bocca al lupo ma non abbiamo parlato di altro. In questa settimana invece parleremo del resto. I nomi che leggo vanno bene per rinforzare i reparti. Forse davanti ci sono tanti giocatori ma dipende anche dalle uscite perché se dovesse uscire Perisic servirà un sostituto: c’è da sistemare la squadra un po’ ovunque ma i dirigenti mi sembra che stiano lavorando molto bene. Poi è arrivato un allenatore che ha saputo gestire una piazza complicata come quella di Roma e saprà farlo anche a Milano”.

To Top