Inter

Inter su Antonio Conte: Suning pronto a pagare penale da 30 mln al Chelsea

Inter su Antonio Conte: Suning pronto a pagare penale da 30 mln al Chelsea

ROMA – Antonio Conte sarebbe vicino all’Inter. L’indiscrezione-bomba viene rilanciata da Repubblica, secondo cui il mister, lanciatissimo versato la vittoria della Premier League con il Chelsea, potrebbe lasciare a fine stagione. E sulle sue tracce ci sarebbero i nerazzurri, tanto che il presidente Suning avrebbe già avviato dei contatti.

La situazione di Conte a Londra è buona ma non buonissima. Se in campo il tecnico si fa rispettare dal gruppo e la società non ha nulla da ridire su risultati e situazione generale,ci sarebbero delle frizioni tra Conte e Abramovich sul fronte gestionale. Il tecnico italiano vorrebbe integrare il numero dei propri collaboratori ma il patron del Chelsea non sembra volerne discutere e anche sul fronte mercato, con una Premier quasi già in tasca, ci sarebbero delle discordanze sufficienti per guardarsi attorno già la prossima estate, dopo solo un anno in Premier.

In caso di addio anticipato unilaterale Conte dovrebbe versare una maxi penale da 30 milioni di euro alla sua attuale società con cui ha firmato un accordo in scadenza solamente nell’estate 2019. Ma l’Inter e soprattutto la nuova ambiziosa proprietà di Suning, sarebbero pronte a colmare la cifra pur di riportare subito Conte in Italia. La società nerazzurra avrebbe avuto già un primo contatto con l’entourage dell’allenatore italiano attraverso un suo intermediario malgrado le smentite di rito.

Secondo Repubblica, come detto, i contatti tra Conte e Suning sarebbero avviati da tempo. Tanto che c’è chi sostiene che tra i due ci sia stato soltanto un colloquio esplorativo e chi, invece, afferma che ci sia già una sorta di pre-accordo a partire da luglio 2017.

To Top