Blitz quotidiano
powered by aruba

Inter, Suning acquisisce il 68,5% della società. E’ ufficiale

MILANO – L’Inter è ufficialmente del Suning che ha acquisito il 68,55 percento delle quote. L’assemblea dei soci ha infatti ratificato il cambio di proprietà. Moratti lascia così definitivamente, mentre Thohir resta presidente con il 31,05.

Cambiano dunque gli equilibri del Cda dell’Inter che ha ratificato il passaggio di proprietà del club al Suning. Il consiglio d’amministrazione passa da otto a nove membri dei quali cinque espressi dalla nuova proprietà. Thohir resta presidente, nel Board rimangono anche i suoi uomini Soetedjo e Volpi. Mentre Bolingbroke in qualità di ad della società. Per la parte cinese entrano il figlio del presidente del Suning Steven Zhang, il suo braccio destro Jun Ren, Yang Yang, Liu Jun e Mi Xin.

La quasi totalità dell’Inter dunque, passa quindi al Suning Commerce Group che ha acquisito il 70 percento del club nerazzurro fino ad ottenere nel breve periodo il cento per cento delle quote. Erick Thohir scende ora al 31 per cento ed esce Massimo Moratti che si sarebbe detto disponibile a diventare “super consigliere dei nuovi padroni in caso di necessità”.

“E’ stata l’occasione per condividere la soddisfazione reciproca per questo importante e storico passo che  Inter e Suning si apprestano a vivere, oltre che intenti e visioni comuni per il futuro”, spiegano da Inter Channel che parla di ”nuova famiglia nerazzurra” che prevede un’Inter “sempre più globale e competitiva”.


TAG: ,