Blitz quotidiano
powered by aruba

Inter-Udinese, i cinesi del Suning Commerce a San Siro ma…

MILANO – Inter-Udinese, i cinesi del Suning Commerce a San Siro ma Erick Thohir ha ribadito di non voler vendere le sue quote societarie. Massimo Moratti attende le mosse di Thohir che però, ancora una volta, ribadisce di non voler vendere e di essere solo alla ricerca di un partner strategico.

Da una parte c’è l’ex presidente che, all’Ansa, non svela le sue intenzioni: “La mia posizione nell’Inter? Eh, chissà qual è… vediamo prima cosa fanno loro e poi si vedrà”; dall’altra Thohir che, a Sky, assicura: “Non è vero che voglio lasciare la maggioranza! Sono qui per costruire una grande Inter, non sto scappando via”.

Il futuro societario del club nerazzurro è una partita a scacchi. Il ruolo dell’ex presidente resta un’incognita mentre prosegue serrata la trattativa tra Erick Thohir e i dirigenti del Suning Commerce Group.

“Stiamo cercando un partner strategico – spiega il numero uno dell’Inter – il processo è in corso ma ci vuole tempo. Non si può dire che è fatta finchè non lo è davvero, non si può dire prima del tempo. È come nel mercato, non puoi annunciare un giocatore finché non è chiuso. Non cambierò il mio stile, io sono fatto così”.

Resta difficile, però, pensare che il Suning Commerce Group possa accontentarsi di una quota di minoranza a fronte di un’operazione che dovrebbe aggirarsi intorno ai 120 milioni di euro: 60 milioni per l’acquisto del 20 per cento del club e altri 60 milioni per ripianare parzialmente il debito dell’Inter.

I nuovi soci punterebbero invece all’intero pacchetto di maggioranza con un conseguente passo indietro di Thohir e Moratti. Per il presidente sono giornate intense, interamente dedicate agli ospiti orientali. Ieri incontri e colloqui, poi la cena a Imbersago nella villa della famiglia Moratti, primo contatto tra tutte le parti in causa.

“E’ stata una cena amichevole – spiega Moratti – ed è servita per conoscere gli imprenditori cinesi. Mi hanno fatto una buona impressione, sono persone di ottimo livello. Ma non so nulla riguardo gli sviluppi della trattativa tra Thohir e i cinesi”.

Oggi dopo la riunione in un albergo nel centro di Milano, la delegazione del Suning ha visitato San Siro guidata dal vicepresidente Zanetti, e dal club manager Stankovic. Poi un pranzo istituzionale con il dg della Lega Serie A Marco Brunelli, l’Head of Professional Football della Fifa James Johnson e con Giorgio Marchetti Competitions Director della Uefa. Infine, la partita contro l’Udinese a San Siro.

“Il fatto che sia arrivata una delegazione molto importante e così seria dalla Cina – racconta Zanetti a Premium dopo aver firmato il rinnovo a vita con l’Inter – per noi è un onore. Hanno voluto vedere da vicino la realtà del calcio italiano e soprattutto della famiglia dell’Inter.

Ci sono i presupposti per andare avanti e continuare con la crescita del club. È prematuro parlare di tempi.

C’è la base per iniziare a parlare, dopodiché il presidente Thohir e Massimo Moratti faranno le loro valutazioni. La cosa importante è che tutto quello che si farà, lo si farà per il bene dell’Inter”.

Inter-Udinese, video gol: c’è gloria anche per Eder. L’ex Sampdoria ha realizzato il suo primo sigillo con la maglia dell’Inter.

Inter-Udinese, video gol: Stevan Jovetic decide la partita, e realizza la sua doppietta, con questo colpo di testa.

Inter-Udinese, video con il gol siglato da Stevan Jovetic su assist di Mauro Icardi (migliore in campo fino a questo momento).

Inter-Udinese, l’azione che ha portato alla rete del pareggio di Stevan Jovetic.

Inter-Udinese, video gol segnato da Cyril Thereau. Il centravanti dell’Udinese è andato in rete con una conclusione al volo, spettacolare e precisa, con il destro.

Inter-Udinese, tutto pronto a San Siro.

Inter-Udinese, la delegazione del Suning Commerce a San Siro dopo la cena di ieri sera nella villa di Massimo Moratti.

Inter-Udinese, la formazione scelta da Roberto Mancini.

Formazioni ufficiali. Inter (4-3-3): Handanovic; Nagatomo, Miranda, Murillo, J. Jesus; Brozovic, Felipe Melo, Kondogbia; Biabiany, Icardi, Jovetic.
A disp.: Carrrizo, Berni, Santon, D’Ambrosio, Telles, Gnoukouri, Perisic, Ljajic, Manaj, Palacio, Eder. All.: Mancini
Squalificati: Medel (1)
Indisponibili: –

Udinese (3-5-2): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Felipe; Widmer, Badu, Kuzmanovic, Bruno Fernandes, Pasquale; Thereau, Zapata.
A disp.: Meret, Piris, Domizzi, Wague, Edenilson, Balic, Hallfredsson, Guilherme, Iniguez, Lodi, Matos, Perica. All.: De Canio
Squalificati: Ali Adnan (1)
Indisponibili: Di Natale, Armero, Merkel.
Foto Ansa.

Immagine 1 di 10
  • Inter-Udinese 3-1. Video gol: Thereau, Jovetic e Eder_10
Immagine 1 di 10
Immagine 1 di 34
  • Mancini irritato: "Sarri? Cinquanta foto su stretta di mano"Mancini irritato: "Sarri? Cinquanta foto su stretta di mano" (da Twitter)
  • Mancini vs Micahela Calcagno
  • Sky e quel "finocchio finocchio" sotto Mancini
  • Mancini nella foto Ansa
  • Mancini nella foto Ansa
  • Inter, Mancini nella foto Ansa
  • Serie A, Mancini (Inter) nella foto Ansa
  • Serie A, Mancini (Inter) nella foto Ansa
  • Serie A, Mancini (Inter) nella foto Ansa
  • Juventus, Allegri nella foto Ansa
  • Mancini (foto Ansa)
  • Mancini nella foto Ansa
  • Mancini nella foto Ansa
  • Mancini nella foto Ansa
  • Mancini nella foto Ansa
  • Inter, Mancini nella foto Ansa
  • Inter, Mancini nella foto Ansa
  • Inter, Mancini nella foto Ansa
  • Inter, Mancini nella foto Ansa
  • Inter, Mancini nella foto Ansa
  • Inter, Mancini nella foto Ansa
  • Fiorentina - Inter, Mancini nella foto Ansa
  • Fiorentina - Inter, Mancini nella foto Ansa
  • Fiorentina - Inter, Mancini nella foto Ansa
  • Mancini nella foto Ansa
  • Mancini nella foto Ansa
  • Mancini nella foto Ansa
  • Crozza imita Mancini
  • YOUTUBE Mancini (squalificato) dietro panchina dell'Inter?
  • Mancini (LaPresse)
Immagine 1 di 34