Blitz quotidiano
powered by aruba

Mancini: “Gullit? L’invidia è un brutta bestia”

MILANO – L’ex rossonero Ruud Gullit, intervistato da Ziggo Sports, ha attaccato l’operato di Roberto Mancini nelle sue ultime settimane al timone dell’Inter: “Il tecnico jesino ha fatto poco durante la preparazione estiva, aveva già pensato di andare via e non ha allenato adeguatamente la squadra. Ora de Boer si ritrova a guidare una squadra con molte difficoltà a livello fisico, li sta allenando e sta cercando di migliorare la condizione generale”.

Ai microfoni di Radio Incontro Olympia, Mancini ha commentato le dichiarazioni dell’olandese: “Gullit è stato fortunato ad essere stato un grande calciatore. Punto. Nel calcio, quando si è stati grandi sul campo e poi non si riesce a fare altro, è difficile accettarlo e a volte, a queste persone, piace parlare male di altri allenatori e giocatori. Va bene essere amico di de Boer ma questo non giustifica tali ammissioni. Gullit però non è l’unico, ce ne sono tanti. L’invidia è una brutta bestia”.


PER SAPERNE DI PIU'