Blitz quotidiano
powered by aruba

Mauro Icardi resta capitano Inter ma…via da autobiografia pagine su ultras

MILANO – Mauro Icardi resta capitano dell’Inter, ma a un patto: toglierà dalla sua autobiografia la parte relativa allo scontro con gli ultras (con relativi insulti ai tifosi nerazzurri) che ha fatto infuriare la Curva Nord di San Siro. E’ questo l’esito del vertice tra il calciatore e la delegazione di dirigenti nerazzurri.

Il giocatore dovrà pagare anche una multa: sono le decisioni – come si legge in un comunicato – prese dalla società nerazzurra al termine di un summit svoltosi questa mattina ad Appiano Gentile. Presenti il giocatore, l’allenatore De Boer e i dirigenti Gardini, Zanetti e Ausilio.

“Mi scuso e mi impegnerò  perché queste pagine non ci siano più in modo che nessuno possa sentirsi offeso, tradito e minacciato. Ho parlato con la società e abbiamo chiuso questa brutta parentesi e tutti insieme abbiamo un solo obiettivo: il bene dell’Inter”, avrebbe detto Icardi secondo quanto riportato da una nota dell’Inter che lascia al giocatore la fascia da capitano anche se la biografia sarà epurata dalle pagine riguardanti il post partita di Sassuolo-Inter del 1 febbraio 2015.

“Tutto nasce da una pagina del mio libro, che probabilmente è stata buttata giù troppo d’istinto. Una pagina dove alcuni toni sono inappropriati e sono davvero dispiaciuto che ci siano andati di mezzo proprio i tifosi dell’Inter”, aggiunge Icardi.

Ma gli ultras per ora non sembrano intenzionati a ricucire lo strappo: “Credo che sia impossibile una ricucitura dei rapporti con Icardi. E’ una persona che ha minacciato di morte. Non penso di poter dialogare con una persona così”: lo ha detto Franco Caravita, leader della Nord, a ‘Radio Calcio 24 Show’.

“Se la società ha deciso così ben venga – spiega Caravita – ma noi non abbiamo fatto nessun tipo di pressione e non la faremo mai. Non abbiamo mai fatto oggetto di minacce nessuno”. Caravita esclude che le contestazioni degli ultras abbiano provocato l’errore di Icardi dal dischetto durante la partita contro il Cagliari: “Non è colpa nostra se Icardi non segna il rigore. L’Inter titolare in casa perde punti con Bologna e Cagliari e poi con le seconde linee in Europa League prende schiaffi da tutti. I problemi non siamo noi”.

“Forza Inter! Amala. Non la lascio mai sola”. E’ il messaggio pubblicato dall’attaccante dell’Inter Mauro Icardi sul proprio profilo Instagram insieme alla foto che lo ritrae con la fascia di capitano ben visibile al braccio. La foto è stata postata subito dopo il vertice di Appiano Gentile.

Dopo la foto in solitario, Mauro Icardi ha anche pubblicato su Instagram la foto ufficiale di squadra scattata pochi minuti prima di Inter-Cagliari. Anche in questo post, l’attaccante ha scritto: “Forza Inter! Amala. Sola non la lascio mai“. Quest’ultima frase riprende la coreografia esposta dalla Curva Nord durante Inter-Juventus dello scorso settembre.

Immagine 1 di 21
  • Andrea Icardi insultato. Andrea Icardi minacciato. Andrea Icardi che sbaglia il rigore e che fa perdere la sua Inter. Andrea Icardi fischiato per tutta la partita 3
  • Icardi biografia, ecco cosa ha scritto e perché la curva lo contesta
  • Icardi (foto Ansa)
  • Serie A, De Boer nella foto Ansa
  • Calciomercato Inter, ultim'ora. Zanetti-Handanovic-Icardi, la notizia clamorosa FOTO ANSA
  • Calciomercato Inter, ultim'ora: Icardi, la notizia clamorosa
  • Calciomercato Inter, ultim'ora. Gabbiadini, Icardi, Nasri, Luiz Gustavo. Le ultimissime. Icardi nella foto Ansa
  • Calciomercato Napoli, Icardi: le ultimissime
  • Calciomercato Napoli, ultim’ora. Icardi, Zielinski, Diawara. Le ultimissime foto Ansa
  • Icardi (foto Ansa)
  • Icardi (foto Ansa)
  • Icardi (foto Ansa)
  • Icardi (foto Ansa)
  • Icardi (foto Ansa)
Immagine 1 di 21