Inter

Trent Sainsbury: “Inter? Voglio fare qualcosa di speciale…”

Trent Sainsbury: "Inter? Voglio fare qualcosa di speciale..."

Trent Sainsbury EPA/DEAN LEWINS

MILANO – “Non credo di poter esprimere davanti ad una telecamera la mia reazione di quando sono arrivato all’Inter? Di sicuro ho festeggiato molto, è stata una cosa sorprendente”.

Il difensore nerazzurro Trent Sainsbury, a Fox Sport, torna a parlare del suo approdo a Milano, ceduto in prestito dallo Jiangsu Suning. E il primo giocatore australiano della storia dell’Inter, ancora in attesa del debutto, ammette di far fatica ad inserirsi nel nuovo ambiente:

Non mi importa nulla di quello che la gente può dire, sono concentrato sul fare qualcosa di speciale e godermi l’esperienza. Entrare nel nuovo sistema di allenamento non è stato facile. Adattarmi rapidamente è la cosa principale, anche sul piano linguistico. La velocità del gioco e del tocco di palla è nettamente più alta, ci sono giocatori incredibili.

Ci sono tanti aspetti da considerare. Penso che la cosa più difficile sia ottenere il rispetto dei nuovi compagni, più che dell’allenatore che comunque ti tratta come gli altri; i giocatori hanno posizioni diverse quindi devi rispettarli in maniera diversa. Penso che mi godrò quest’esperienza e in futuro, quando penserò a quanto lontano sono arrivato, forse festeggerò ancora…”.

To Top