Blitz quotidiano
powered by aruba

Irene Avitabile cade da cavallo e muore: 23enne talento equitazione

BARCELLONA – E’ caduta da cavallo mentre rientrava nella stalla riportando un fatale trauma cranico. Così è morta Irene Avitabile, 23 anni di Sassari, considerata un talento dell’endurance equestre. L’incidente è avvenuto in Catalogna dove la giovane era impegnata come addestratrice. E’ stata subito soccorsa – come riportato da alcuni media – e trasferita in ospedale: i medici l’hanno sottoposta a un delicato intervento chirurgico per cercare di ridurre l’ematoma cerebrale, ma non c’è stato nulla da fare ed è morta poco dopo.

I suoi organi sono stati espiantati. Il presidente della Federazione italiana sport equestri, Vittorio Orlandi, ha espresso cordoglio per la tragica scomparsa, ricordando “la giovane amazzone italiana, che ha spesso rappresentato la nazionale italiana in competizioni ufficiali”.

Racconta La Nuova Sardegna:

La ragazza, che da qualche anno faceva l’addestratrice, si trovava in Catalogna per lavoro. Ieri, martedì 16 agosto, dopo una passeggiata stava rientrando verso le stalle, quando è scivolata dalla sella, finendo per terra e sbattendo il volto.

La morte della ragazza ha suscitato grande cordoglio nell’ambiente sportivo e tra i giovani della sua generazione. Irene era impegnata anche in un coro e aveva frequentato il liceo Scientifico Marconi.