Blitz quotidiano
powered by aruba

Islanda, azienda Errea di Parma fa boom con vendita di magliette

PARMA – Boom di una azienda di Parma che fa maglie della nazionale dell’Islanda. Insomma l’exploit islandese agli Europei di calcio potrebbe giovare, e non poco, anche al pil della provincia di Parma. L’azienda italiana Errea ha rivelato che sta lavorando sodo per soddisfare la domanda di magliette dell’Islanda nel mercato scozzese dove negli ultimi giorni si è verificata una ondata di acquisti.

L’impennata maggiore di ordini, dopo la gara degli ottavi difinale vinta contro l’Inghilterra, è arrivata dalla Scozia. Lo sponsor tecnico della Federcalcio degli islandesi è infatti l’Errea, azienda di articoli sportivi con sede nel piccolo paese parmense.

La notizia viene riportata da Dina Giacomo per Il Ponente:

I dirigenti dell’azienda parmense hanno puntato sulla Ksi nel lontano 2002 ma erano talmente sicuri che agli Europei sarebbe stata la sorpresa del torneo che hanno già firmato un accordo di sponsorizzazione sino al 2020. Alla vigilia dell’europeo i colossi mondiali del settore hanno cercato di accalappiarsi le magliette islandesi mala Federazione ha tenuto fede agli accordi ed ora, alla Errea si lavora giorno e notte per soddisfare tutte le richieste chestanno arrivando da ogni parte del mondo.

La Cenerentola degli Europei è diventata una principessa, e ora tutti vogliono la sua divisa: le maglie dell’Islanda, la squadra che per la prima volta nella sua storia ha raggiunto i quarti di finale del campionato Uefa Euro 2016, stanno andando a ruba, secondo quanto riportato da Thorvaldur Olafsson, direttore generale di Sport Company, che ne è distributore. Sul sito di Errea le maglie ufficiali (dal prezzo di 79 euro) sono date per “sold out” fino al 2 luglio, mentre le altre, la T-shirt e la polo “free time”, sono disponibili, rispettivamente per 29,90 e 39,90 euro.