Blitz quotidiano
powered by aruba

Italia-Germania, De Biasi contro Pellè: “Non concentrato su obiettivo”

ROMA – Sul dischetto Graziano Pellè. Tra i pali Manuel Neuer. E già da qui si capisce che non è esattamente una lotta alla pari. Se poi ci metti che il centravanti azzurro proprio nel momento decisivo sveste i panni dell’umile combattente e si mette a fare lo smargiasso provocando il portiere tedesco capisci subito che la frittata è fatta. Quello che è accaduto, oramai, lo sanno quasi tutti gli italiani: il nostro centravanti provoca e  sfida Neuer, gli dice dove calcerà il rigore, gli fa il gesto del cucchiaio. Poi si presenta sul dischetto e calcia un rigore orripilante: lentissimo. Un rigore che Neuer para senza ovviamente nessun problema.

Pellè smaltita la delusione si è scusato con tutti gli italiani. Ha capito di averla fatta grossa non tanto e non solo per il rigore sbagliato (in questo è in ottima compagnia). Ma per l’atteggiamento. Contro Pellè arrivano per esempio le parole di un allenatore italiano che a Euro 2016 ha stupito tutti con la squadra probabilmente più modesta del lotto delle partecipanti, il tecnico dell’Albania Gianni De Biasi.  Intervistato da TgCom il mister dell’Albania ha spiegato che Pellè

“Non era concentrato sull’obiettivo altrimenti non avrebbe neanche provocato Neuer”.

Immagine 1 di 15
  • Germania-Italia video gol highlights foto pagelle_15
Immagine 1 di 15