Blitz quotidiano
powered by aruba

Italia-Germania streaming LIVE: guarda la partita

Italia-Germania. LA DIRETTA STREAMING LIVE: guarda la partita. Come vedere la partita in streaming? Ecco la diretta streaming dal sito Rai.

Italia-Germania, STREAMING LIVE: guarda la partita in diretta. Italia-Germania, quarto di finale di Euro 2016, si giocherà sabato 2 luglio alle ore 21. Italia-Germania si potrà vedere in streaming su Rai 1. La partita sarà trasmessa anche in streaming sul sito ufficiale della Rai. Questo il link per guardare Italia-Germania in streaming. 

Italia-Germania sarà trasmessa anche da Sky (solo per abbonati). La partita, solo per abbonati, si potrà vedere in streaming con SkyGo.

L’Italia o la Germania in semifinale giocheranno contro una tra Francia e Islanda. Queste le formazioni ufficiali di Italia-Germania:

Italia – Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, De Sciglio, Sturaro, Parolo, Giaccherini, Florenzi, Eder, Pellè Germania – Neuer, Hummels, Boateng, Howedes, Kimmich, Khedira, Kroos, Hector, Muller, Ozil, Gomez.

La vigilia di Italia-Germania. Toni Kroos, sentendo parlare del solito Italien-Trauma, non ci sta: “Perché l’Italia dovrebbe essere un trauma per me? Spiegatemelo. L’ho incontrata una sola volta in un grande torneo”. “I nostri precedenti con l’Italia non contano, non possiamo cambiare il passato – spiega Kroos -. È importante invece batterli adesso, in modo che il nostro Europeo prosegua. Certo, la vittoria contro la Spagna però mi ha sorpreso, soprattutto nel modo in cui è arrivata. Saranno gli avversari più forti incontrati finora all’Europeo e la cosa mi eccita. Sappiamo come giocano, con una difesa a tre che diventa a cinque in fase difensiva. Sono una squadra incredibilmente compatta e che con calma costruisce l’azione da dietro. Lo fanno da anni e forse è anche per questo che contro di loro non è mai facile. Ma vedrete in campo che tattica useremo per batterli, io sono ottimista”. La fiducia nasce anche dall’ultimo precedente: il 4-1 di Monaco di Baviera nell’amichevole del 29 marzo: “Credo che metteranno in campo una formazione simile – dice Kroos (ma in realtà i titolari in campo rispetto a quella partita saranno al massimo 4, n.d.r.) – Allora non c’era Chiellini ma gli altri sì. Dubito, però, che assisteremo a una partita simile a quella di marzo, questo è un quarto di finale di un Europeo. Khedira? Parlerà con Löw, può essere utile ma tutti qui abbiamo affrontato gli italiani in passato. Nell’ultima stagione, per esempio, il Bayern ha affrontato la Juve in Champions. Non sono degli sconosciuti, ma conta come affronteremo i loro punti di forza”.

Italia-Germania, STREAMING: guarda la partita in diretta.

Questo il link per guardare Italia-Germania in streaming. 

Anche l’atteggiamento di Florenzi è quello di chi è già carico come una molla, nel preparare una sorta di “mission impossible”: “Chi cerca scuse è un perdente – attacca -. Chi si nasconde dietro i discorsi sulle assenze o sui giorni di riposo in più per gli avversari non ha la mentalità giusta. Abbiamo scalato una vetta, ora davanti abbiamo l’Everest, ma noi siamo una buona squadra e possiamo fare cose importanti. Non invidio nulla alla Germania, personalmente, anche se per i tedeschi parlano i fatti, sono i campioni del mondo. Loro avevano già fiducia, noi ce la siamo conquistata giorno per giorno, allenamento dopo allenamento. E ora vogliamo questa impresa per noi, per il lavoro svolto e per tutti i tifosi che ci saranno al seguito. Cercheremo di colpire i punti deboli, abbiamo studiato nei video le poche lacune dei nostri rivali”. Florenzi chiude parlando dello spirito azzurro: “In due anni, Conte ha portato in Nazionale il suo bagaglio tecnico-tattico e la personalità che aveva quando giocava – spiega -. Noi abbiamo messo in campo le sue idee, come quella di giocare a occhi chiusi quando hai il pallone, sapendo che troverai sempre un compagno al posto giusto. E quando l’Italia fa gol, a volte vedi che il primo ad abbracciare chi ha segnato è uno che sta in panchina, o un dirigente… siamo giocatori-tifosi, sì. Attaccati alla maglia della Nazionale”. Ultima battuta sull’eliminazione dell’Inghilterra: “Non va benissimo, ma il festeggiamento dei gallesi ci sta, per loro è come un Roma-Lazio per me, o un Napoli-Avellino per Insigne, o un Savoia-Turris per Immobile… Spero che gli inglesi si riprendano il più tardi possibile, perché sono davvero una squadra forte”.

Italia-Germania, STREAMING: guarda la partita in diretta.

Questo il link per guardare Italia-Germania in streaming.