Blitz quotidiano
powered by aruba

Juve Stabia-Benevento 0-1: highlights Sportube su Blitz

CASTELLAMMARE DI STABIA – Juve Stabia-Benevento 0-1, highlights su Blitz con Sportube.tv-Lega Pro Channel: ecco come vedere la partita della 28a giornata del girone C di Lega Pro 2015-16. Stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia. Guarda il calendario completo del girone C della Lega Pro 2015-16RISULTATI E CLASSIFICA. Tutta la Lega Pro su Blitz: le partite in diretta streaming, classifiche, risultati e highlights.

Per vedere gli highlights di Juve Stabia-Benevento 0-1, basta cliccare qui sotto sul player di Sportube.tv (ecco le istruzioni), la web tv ufficiale della Lega Pro che trasmette tutte le dirette e gli highlights del campionato 2015-16. In alternativa si può andare sul sito di Sportube.tv.

Juve Stabia-Benevento: formazioni ed arbitro. JUVE STA­BIA (4-4-2): Russo; Can­cel­lot­ti, Polak, Ca­ril­lo, Con­tes­sa; Ni­ca­stro, Ma­io­ra­no, Obodo, Lisi; Del Sante, Diop. (Po­li­to, Ma­sco­lo, Ata­na­sov, Liot­ti, Na­vra­til, Romeo, Fa­va­su­li, Iz­zil­lo, Car­rot­ta, Gri­fo­ni, Gatto). All. Za­vet­tie­ri.
BE­NE­VEN­TO (3-4-3): Gori; Mat­te­ra, Lu­cio­ni, Pezzi; Me­la­ra, Del Pinto, De Falco, Lopez; Ci­ci­ret­ti, Cisse, Maz­zeo. (Pi­sci­tel­li, Pa­del­la, Tro­ia­ni, Muc­cian­te, Maz­za­ra­ni, Vi­tiel­lo, An­giul­li, Ma­rot­ta). All. Au­te­ri.
AR­BI­TRO: Pao­li­ni di Asco­li Pi­ce­no (Ber­na­bei-Lo­ni). (Andata 1-1)
Juve Stabia- Benevento si gioca senza tifosi ospiti per un problema di agibilità del settore destinato ai sostenitori della squadra in trasferta. Scrive Gaetano D’Onofrio sul Mattino:

“Derby per pochi intimi, quello tra Juve Stabia e Benevento. La trasferta di mercoledì, infatti, è stata interdetta alla tifoseria ospite, ma non tanto per la rivalità accesa con quella stabiese, quanto per alcuni problemi strutturali del Romeo Menti. Nelle scorse settimane il maltempo aveva danneggiato alcuni pali della recinzione del settore ospiti. Il settore, non ha avuto l’ok da parte del Gos per l’assenza di alcune documentazioni che il Comune non è stato in grado di produrre all’atto del collaudo del Genio Civile di Napoli. Di fatto un danno economico anche per il club che avrebbe potuto giovare di un incasso congruo vista la possibilità di ospitare un folto numero di sostenitori provenienti dal Sannio. Un derby che perde una delle sue componenti, lo spettacolo sugli spalti, con la speranza che a darvi lustro possano essere ora le due squadre in campo”.

LA CLAS­SI­FI­CA DEL GIRONE C: Be­ne­ven­to (-1) 56; Lecce 52; Cosenza 48; Fog­gia e Ca­ser­ta­na 47; Ma­te­ra (-2) 42; Mes­si­na 40; Pa­ga­ne­se (-1) 37; Fi­de­lis An­dria (-1) e Akra­gas (-5) 35; Juve Stabia 32; Mo­no­po­li 29; Ca­tan­za­ro 27; Ca­ta­nia (-10) 26; Melfi 24; Ischia (-4) e Mar­ti­na (-1) 21; Lupa Ca­stel­li (-1) 8.
28a GIORNATA GIRONE C. Mercoledì 25, ore 15 Ischia-Pa­ga­ne­se 0-2 (2-2) e Juve Sta­bia-Be­ne­ven­to 0-1 (1-1); ore 20.30 Ma­te­ra-Mar­ti­na (1-0). Gio­vedì 24, ore 14 Ca­tan­za­ro-Lu­pa Ca­stel­li (1-0); ore 15 Ca­ser­ta­na-Akra­gas (4-0), Ca­ta­nia-Mes­si­na (0-0, su Rai Sport), Mel­fi-F. An­dria (0-0) e Mo­no­po­li -Fog­gia (2-0). Sa­ba­to 26, ore 14.30 Co­sen­za-Lec­ce (0-1).
27a GIORNATA GIRONE C. ­Sa­ba­to 19 marzo, ore 14 Lupa Ca­stel­li-Co­sen­za 0-2 (0-2) e Mes­si­na-Mel­fi 1-0 (2-0); ore 15 Pa­ga­ne­se-Be­ne­ven­to 0-1 (0-1); ore 17.30 Fog­gia-Ischia 4-2 (1-1); ore 20.30 Juve Sta­bia-Ma­te­ra 1-1 (0-0). Do­me­ni­ca, ore 14.30 Akra­gas-Ca­ta­nia 3-2 (1-1); ore 15 Fi­de­lis An­dria-Mo­no­po­li 0-0 (0-0); ore 17.30 Mar­ti­na-Ca­ser­ta­na 1-1 (0-2). Lunedì, ore 20 Lec­ce-Ca­tan­za­ro 4-0 (1-2, su Rai Sport).
GIRONE C, CLASSIFICA MAR­CA­TO­RI: 17 reti Iem­mel­lo (Fog­gia); 13 reti Cac­ca­val­lo (6, Pa­ga­ne­se); 11 reti De Angelis (Casertana), Baclet (4, Martina); 10 reti Cae­ta­no Calil (1, Ca­ta­nia), Sarno (2, Foggia), Croce (Monopoli), Di Piazza (Akragas); 8 reti Nicastro (Juve Stabia), Marotta (1, Benevento), Gambino (Monopoli); 7 reti Masini (Melfi), Kanoute (Ischia), Cissè (Benevento), Infantino (1, Matera), Moscardelli (1, Lecce); 6 reti Negro (1, Casertana), Ciciretti (Benevento), Razzitti (2, Catanzaro), Herrera (3, Melfi), Diop (Juve Stabia, 1 con 1 rigore nel Lecce), Arcidiacono (4 con Juve Stabia, ora Foggia); 5 reti Surraco (Lecce), Arrighini e La Mantia (Cosenza), Gustavo e Tavares (Messina), Agnelli (Foggia), Mazzeo (3, Benevento), Alfageme (Casertana); 4 reti Stram­bel­li (1) e Grandolfo (Fi­de­lis An­dria), Cocuzza (1) (Messina), Mancosu (Casertana), Mancino (Ischia), Curiale e Lepore (1, Lecce).