Sport

Juventus-Espanyol, streaming e diretta tv: dove vedere, orario

Juventus-Espanyol, streaming-diretta tv: dove vedere, orario

Juventus-Espanyol, streaming-diretta tv: dove vedere, orario
FOTO ANSA

TORINO – Juventus-Espanyol, streaming-diretta tv: dove vedere, orario. La partita sarà trasmessa in diretta tv da Sky Sport alle ore 20.00. Juventus-Espanyol sarà trasmessa in diretta streaming su SkyGo, applicazione riservata agli abbonati alla piattaforma satellitare. A una settimana dall’inizio del campionato, la Lega di Serie A ha ufficializzato i numeri di maglia dei 20 club. Nella Juventus campione d’Italia non c’è il numero 10, che nella scorsa stagione era sulle spalle di Paul Pogba (e prima ancora da Carlitos Tevez), passato in questi giorni al Manchester United. I neoacquisti Benatia, Pjanic, Higuain, Pjaca e Dani Alves hanno rispettivamente il 4, il 5, il 9, il 20 e il 23. Nel Napoli manca il numero 9, lasciato appunto dal Pipita, in quanto Milik ha preso il 99. Marek Hamsik continuerà ad indossare il 17, Insigne il 24, Gabbiadini il 23. Nel Milan Carlos Bacca resta con il 70, il capitano Montolivo con il 18 e Gigio Donnarumma con il 99. Il 9 è stato preso da Lapadula mentre Bonaventura avrà il 5 e Luiz Adriano l’87. In casa Inter Icardi resta con il 9 e Stevan Jovetic con il 10, i neoacquisti Banega e Erkin avranno rispettivamente il 19 e il 18.

Francesco Totti indosserà per la 25/a volta la maglia n. 10 della Roma, il 9 è ancora di Dzeko, il 16 di De Rossi, il 24 di Florenzi. Per il neoacquisto Vermaelen la 15 che l’anno scorso era sulle spalle di Pjanic. Il talentino brasiliano Gerson avrà la 30.

2x1000 PD

Da segnalare il n.18 di Gilardino nell’Empoli e il 22 per il neocagliaritano Borriello. Nel Bologna manca il nome di Diawara, ormai in uscita dal club felsineo, mentre il suo compagno di squadra Robert Acquafresca indosserà il 99, numero di maglia molto gettonata: la indosseranno Nwankwo (Crotone), Tchanturia (Empoli), Pinamonti (Inter), Berisha (Lazio), Nura (Roma) e Balic (Udinese), oltre ai già citati Donnarumma e Milik. Non più Cassano che non figura nella rosa della Sampdoria.

To Top