Blitz quotidiano
powered by aruba

Juventus – Inter, Medel mano ma niente rigore VIDEO

TORINO – Juventus – Inter, episodio da moviola al 13′ della semifinale di Coppa Italia: Gary Medel prende la palla con la mano in area di rigore ma l’arbitro Paolo Tagliavento di Terni non ha ravvisato gli estremi per il calcio di rigore a favore della Juventus.

Questa decisione ha fatto letteralmente infuriare i calciatori della Juventus, in particolare Paulo Dybala che ha protestato furiosamente dalla panchina.

Juve che ha usufruito di un calcio di rigore pochi minuti dopo, al 34′: quando Cuadrado è caduto nell’area dell’Inter dopo un contatto con Murillo.

In questo caso la decisione di Paolo Tagliavento ha provocato la rabbia da parte dei calciatori dell’Inter. Secondo i nerazzurri non c’erano gli estremi del calcio di rigore e Cuadrado avrebbe simulato il contatto con Murillo.

Dagli undici metri non ha sbagliato Alvaro Morata che è così tornato al gol dopo un lunghissimo digiuno. Rete importante per Morata che negli ultimi tempi non stava trovando spazio nell’undici titolare della Juve perchè chiuso da Paulo Dybala e Mario Mandzukic. 

L’arbitraggio di Paolo Tagliavento ha scontentato tutti: la Juventus, che ha protestato per il rigore non assegnato per il tocco di mano di Medel nell’area nerazzurra, e l’Inter, che è andato su tutte le furie per il rigore concesso alla Juventus dopo il contatto dubbio tra Juan Cuadrado ed il difensore Murillo.

Di seguito le foto con il tocco di Medel nell’area di rigore dell’Inter e le proteste veementi di Paulo Dybala per il calcio di rigore non concesso alla Juventus.

 

Immagine 1 di 5
  • Juventus - Inter, il tocco con la mano di MedelJuventus - Inter, il tocco con la mano di Medel
  • Juve - Inter, il tocco con la mano di Medel
  • Juve - Inter, il tocco con la mano di Medel
  • Juve - Inter, il tocco con la mano di Medel
  • Juve - Inter, il tocco con la mano di Medel
Immagine 1 di 5