Juventus

Calciomercato Juventus, Berardi – Alves. Inter-Ramires ok

Calciomercato Juventus, Berardi - Alves. Inter-Ramires ok

Calciomercato Juventus, Berardi – Alves. Inter-Ramires ok (foto Ansa)

TORINO – Calciomercato Juventus, Berardi – Alves. Inter-Ramires ok. DANI ALVES sì, MASCHERANO no. Le ultime novità del mercato in casa Juventus riguardano i due assi del Barcellona i cui nomi sono stati ripetutamente accostati al club bianconero.

Il brasiliano lascerà la squadra di Luis Enrique (c’è stato l’annuncio ufficiale) e nonostante i suoi rappresentanti abbiano parlato anche con il Paris SG, lui avrebbe dato la parola alla Juve, con cui secondo ‘As’ avrebbe firmato un biennale con opzione per il terzo anno.

2x1000 PD

Al posto di Alves in Catalogna arriverebbe BELLERIN dell’Arsenal, mentre dalla Torino bianconera partirebbe LICHSTEINER, per il quale il Chelsea avrebbe già presentato un’offerta di 12 milioni.

Sempre ‘As’ dà per probabile un accordo tra LEWANDOWSKI e il Real Madrid, eventualità che se si concretizzasse porterebbe BENZEMA al Bayern Monaco o al Paris SG.

Mascherano invece è considerato incedibile dal Barca, i cui dirigenti non ascolteranno offerte. Intanto un antico obiettivo dei campioni d’Italia è sfumato perchè GUNDOGAN, come previsto, si è accordato con il Manchester City.

La Juve, che ha messo sotto contratto il giovanissimo (17 anni) francese IKONE’ (‘soffiato’ al Psg) ha sempre in piedi il discorso BERARDI, per il quale bisogna capire se al Sassuolo (dove andrà l’ex romanista D’ALESSANDRO) bisognerà dare solo soldi o anche una contropartita tecnica.

Per l’attacco tutto ruota intorno a MORATA, che Allegri non vorrebbe far partire, mentre per l’altro elemento richiesto dal tecnico, ovvero PJANIC, c’è sempre l’ostacolo della clausola rescissoria di 38 milioni di euro su cui la Roma non sembra disposta a fare sconti.

Intanto da Barcellona scrivono che Luis Enrique sta insistendo con i suoi dirigenti per riavere alle sue dipendenze il bosniaco con cui ha lavorato a Trigoria.

E a proposito di clausole di rescissione, il Napoli sembra intenzionato a pagare alla Fiorentina quella (22 milioni) per VECINO, che con Sarri ha fatto molto bene ad Empoli.

L’altro obiettivo per rinforzare il centrocampo è HERRERA, messicano del Porto. L’Inter per muoversi aspetta notizie sui cinesi, che potrebbero portare in dote gente del calibro di ALEX TEIXEIRA e RAMIRES.

Ma la dirigenza nerazzurra deve lavorare anche in uscita e lavora in particolare per cedere BROZOVIC (piace alla Roma) e FELIPE MELO. Per MEDEL ci sarebbe stata una richiesta del Burnley. La Roma sta trattando con il Chelsea per il trasferimento a Londra di RUDIGER.

I soldi in arrivo da Londra serviranno ai giallorossi per riscattare EL SHAARAWY dal Milan, club che avrebbe ricevuto un’offerta dal West Ham per BACCA e una dal Barcellona per ROMAGNOLI. Ma una pista più credibile indica i catalani più interessati a un altro ex romanista, quel MARQUINHOS per il quale avrebbero presentato al Psg un’offerta di 40 milioni.

La Roma è anche su MARIO RUI dell’Empoli come alternativa a DIGNE (nel caso non riuscisse a trovare l’accordo col Psg) mentre MILIK, bomber polacco dell’Ajax, arriverebbe solo in caso di partenza di DZEKO.

Al d.s. Sabatini, che tratta il difensore UMTITI con il Lione, piace molto anche CHEICK KEITA, esterno basso a sinistra dell’Entella, per il quale c’è la concorrenza del Leicester. L’Atletico Madrid ha chiesto CANDREVA alla Lazio, che deve prendere un attaccante e punta sempre a PAVOLETTI e LAPADULA.

Per la difesa c’è GENTILETTI in uscita: potrebbe andare al Genoa. Al suo posto dovrebbe arrivare JARDEL dal Benfica. Infine il neopromosso Crotone, per il quale si fa concreta la pista di ZEMAN come allenatore.

To Top