Blitz quotidiano
powered by aruba

Gigi Buffon rinnova fino al 2018, con la Juventus a vita

TORINO – In attesa dei nuovi arrivi dal mercato, la Juventus si tiene stretti i ‘vecchietti’ (come li chiama affettuosamente Allegri). Gigi Buffon, 38 anni, e Andrea Barzagli, 35 compiuti domenica, allungano il loro legame fino al 2018. L’annuncio ufficiale domani a Vinovo, in una conferenza stampa che sarà aperta dal presidente bianconero Andrea Agnelli.

Il contratto di Barzagli era in scadenza tra un mese, quello di Buffon (da 15 anni alla Juventus) nel 2017, dopo il rinnovo siglato alla fine del 2014. Ora il termine si sposta al 2018, quando entrambi, dopo i Mondiali in Russia, dovrebbero concludere la carriera. Con la firma di Allegri, la settimana scorsa, e dei due inossidabili veterani la Juventus sistema altri tasselli.

La Stampa racconta così la scelta della società che si terrà Buffon fino al 2018:

“‘Voglio giocare fino a 40 anni’, aveva detto qualche tempo fa Gigi Buffon, classe 1978. Lo farà con la maglia della Juve, visto che il club bianconero, casa sua dal 2001, gli ha prolungato il contratto fino al giugno 2018 (sarebbe scaduto nel 2017). (…) Una scelta, quella della società, non solo di gratitudine, ma conquistata sul campo dal numero 1, reduce da una delle sue migliori stagioni. Da capitano e idolo della curva, pure per la scelta di seguire i bianconeri in serie B, da campione del Mondo, Buffon continua la strada che porta alla leggenda”. 

 

Ora sul fronte dei rinnovo di contratto, in casa Juventus resta aperta solo la posizione di Evra, in scadenza a fine giugno. Il difensore francese, che domenica prossima festeggerà i 35 anni, sta trattando il rinnovo con la Juventus, anche se è prevedibile che nella prossima stagione il suo utilizzo non sarà più ai livelli delle due prime stagioni in bianconero.

Oggi la Juventus è tornata ad allenarsi a Vinovo dopo un giorni di riposo ed in serata la squadra bianconera al completo è a Villar Perosa, ospite della storica residenza in valle Chisone della famiglia Agnelli, dove festeggerà il titolo appena vinto. Oltre al presidente Andrea Agnelli, ci sarà il cugino John Elkann, presidente di Fca ed Exor.

“Stasera è una grande festa – ha sottolineato Elkann – perché festeggiamo tutti e cinque gli scudetti consecutivi conquistati”. Sarà l’ultima ‘distrazione’, a parte la cerimonia ufficiale di sabato prossimo allo ‘Stadium’, quando alla Juventus verrà consegnata la coppa dello scudetto. In tutti altri momenti Allegri ha chiesto la massima concentrazione: vuole i 3 punti nell’ultima di campionato con la Sampdoria e, soprattutto, la Coppa Italia.

Immagine 1 di 22
  • «Voglio giocare fino a 40 anni», aveva detto qualche tempo fa Gigi Buffon, classe 1978. Lo farà con la maglia della Juve, visto che il club bianconero, casa sua dal 2001, gli ha prolungato il contratto fino al giugno 2018 (sarebbe scaduto nel 2017). L’annuncio sarà dato domani al centro tecnico di Vinovo, alla presenza del presidente bianconero Andrea Agnelli. Una scelta, quella della società, non solo di gratitudine, ma conquistata sul campo dal numero 1, reduce da una delle sue migliori stagioni. Da capitano e idolo della curva, pure per la scelta di seguire i bianconeri in serie B, da campione del Mondo, Buffon continua la strada che porta alla leggenda.
  • Avvocato Marco Valerio Corini con Gianluigi Buffon
  • LaPresse
Immagine 1 di 22