Juventus

Gonzalo Higuain: “Juventus come Real Madrid, conta solo vincere”

Gonzalo Higuain: "Juventus come Real Madrid, conta solo vincere"

TORINO – Di gol pesantissimi in questa stagione ne ha già messi nel sacco almeno 4, sui 18 totali segnati finora, tra campionato e coppe.

Gonzalo Higuain ha già risolto gli scontri diretti con il Napoli e la Roma e il derby con il Torino, inoltre ha spianato la strada con la zampata di Sassuolo e aperto la stagione mettendo a sedere la Fiorentina. Si prepara per farne un altro all’Inter al quale ha già segnato 4 volte, con la maglia del Napoli.

“Con i nerazzurri ci giochiamo un pezzo di scudetto”, ha ammesso il ‘Pipita’ nei giorni scorsi. I 90 milioni spesi dalla Juve per il suo acquisto non sono mai stati un peso e ora che tutte le trame di mercato, fantasiose o meno, si concentrano su Dybala, Higuain può concentrarsi in piena serenità:

“Il Real e il Napoli mi hanno aiutato a crescere – spiega l’attaccante bianconero – alla Juve mi sto perfezionando. E qui, come al Real, ti preparano per vincere. E quando si vince, si lavora più felicemente. Si cerca sempre di imparare, – aggiunge il Pipita – ma quel che fa la differenza è la convinzione con cui lo si fa”. Uno stile di vita professionale che, naturalmente, vale anche per Dybala:

“Diventerà un fenomeno. Paulo deve stare tranquillo e continuare a lavorare come sta facendo”. Higuain ha nuovamente scalato la classifica cannonieri, dopo una partenza un po’ più lenta del previsto, ha raggiunto la vetta che ora condivide con Icardi e Dzeko, ma con una partita in meno e nessun rigore calciato.

Contro l’Inter, domenica sera allo ‘Stadium’, Il ‘Pipita’ sarà ancora – a meno di una nuova sorpresa confezionata da Allegri – il terminale d’attacco del 4-2-3-1 più solido che spregiudicato ideato da Allegri con il trio Cuadrado-Dybala-Mandzukic alle sue spalle.

L’unico punto interrogativo sembra riguardare il posto di esterno destro in difesa – tra Barzagli e Lichtsteiner – mentre difficilmente Marchisio riconquisterà il suo posto in mediana. E Alex Sandro darà il cambio ad Asamoah sul lato sinistro della difesa.

Oggi la Juventus ha annunciato il prolungamento, fino al 30 giugno 2018, del contratto di Stephan Lichtsteiner: l’estate scorsa pareva destinato a lasciare il club bianconero e per la prima fase della Champions Allegri l’aveva lasciato fuori dalla lista Uefa. Il difensore svizzero si è ripreso il posto, anche in Europa.

To Top