Juventus

Juventus-Barcellona, probabili formazioni: Allegri con il tridente

Juventus-Barcellona, probabili formazioni: Allegri con il tridente

Juventus-Barcellona, probabili formazioni: Allegri con il tridente (Ansa)

TORINO – L’attesa è terminata, è la notte di Juventus-Barcellona. La partita è valida per l’andata dei quarti di finale di Champions League ed è già decisiva.

Il Barcellona parte favorito ma la Juventus nutre motivate ambizioni di passare il turno. I bianconeri hanno la migliore difesa della competizione, con solamente due gol al passivo, e dovranno replicare questo score difensivo per presentarsi nella tana del Barcellona per conquistare la qualificazione alle semifinali di Champions League.

Massimiliano Allegri non snaturerà il modulo tattico della sua squadra e insisterà con il 4-2-3-1 che ha permesso alla Juve di essere in corsa ancora su tre fronti.

Davanti a Gigi Buffon giocherà una difesa a quattro. Dani Alves, grande ex dell’incontro, sarà il terzino destro, dalla parte opposta agirà Alex Sandro, titolare inamovibile dopo la partenza di Patrice Evra.

I due centrali difensivi saranno Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini, tra i difensori più forti della Champions per media voto e rendimento.

Miralem Pjanic e Sami Khedira avranno un compito molto delicato. Dovranno garantire copertura alla difesa e cercare di impostare il gioco. Dovranno correre molto per non essere vittime del ‘tiki taka’ del Barcellona.

Cuadrado agirà da trequartista, non darà punti di riferimento alla retroguardia del Barcellona e verrà coadiuvato da Paulo Dybala e Mario Mandzukic, ormai un ex centravanti trasformato in ala d’attacco.

Il centravanti, e non potrebbe essere altrimenti, sarà Gonzalo Higuain. E non potrebbe essere altrimenti perché la Juventus lo ha pagato 94 milioni di euro per tornare a trionfare in Europa e questa sfida sarà l’esame di laurea per l’attaccante della Nazionale Argentina.

Dall’altra parte il Barcellona. Anche in questo caso Luis Enrique non metterà mano al suo marchio di fabbrica che è il 4-3-3. Il Barcellona gioca a memoria e la sua formazione è praticamente sempre la stessa.

Ter Stegen tra i pali, difesa a quattro con Sergi Roberto – l’eroe della qualificazione contro il Psg -, Gerard Piqué, Umtiti e Jordi Alba. Centrocampo a tre con Mascherano, Rakitic e André Iniesta. Tridente delle meraviglie con Lionel Messi, Luis Suarez e Neymar jr.

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All. Massimiliano Allegri.
BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; S. Roberto, Piqué, Umtiti, Alba; Mascherano, Rakitic, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar. All. Luis Enrique.

To Top