Juventus

Juventus, Giorgio Chiellini rompe il silenzio e parla di Leonardo Bonucci

Juventus, Giorgio Chiellini rompe il silenzio e parla di Leonardo Bonucci
Juventus, Giorgio Chiellini rompe il silenzio e parla di Leonardo Bonucci

Juventus, Giorgio Chiellini rompe il silenzio e parla di Leonardo Bonucci. EPA/BARTLOMIEJ ZBOROWSKI

TORINO – “A livello umano mi mancherà, per il resto siamo tanti giocatori importanti e, magari, può arrivare un altro difensore che ci permetta di tirare il fiato”. Reduce dall’amichevole persa con il Barcellona negli Stati Uniti, Giorgio Chiellini non nasconde il dispiacere per l’addio di Leonardo Bonucci. “Negli ultimi sette anni ho visto più lui, insieme a Gigi e ad Andrea di chiunque altro, famiglia compresa”, ammette il difensore bianconero ai microfoni di Premium Sport. Nella prima uscita stagionale, tra i bianconeri l’assenza di Bonucci si è vista tutta. E non solo per la facilità con cui nel primo tempo Neymar è andato a segno due volte. Oltre a difendere, Bonucci era infatti diventato il regista arretrato della squadra di Allegri, che ora deve affidarsi ai lanci lunghi di Buffon o agli esterni per impostare l’azione.

“Eravamo cinque difensori, siamo quattro difensori di altissimo livello, con caratteristiche diverse – taglia corto Chiellini -. Quello sinceramente mi preoccupa meno”.

La playlist con i protagonisti del calciomercato

To Top