Juventus

Juventus-Lazio 2-0: pagelle, highlights, foto della finale di Coppa Italia

Juventus-LaziO DIRETTA PAGELLE HIGHLIGHTS FORMAZIONI UFFICIALI FOTO COPPA ITALIA FINALE

Juventus-Lazio, finale di Coppa Italia (foto Ansa)

ROMA – Juventus-Lazio 2-0, gol: Dani Alves, Leonardo Bonucci  – la Juventus ha vinto la Coppa Italia 2017. Si tratta della terza di fila, è record per i bianconeri.

Pagelle, highlights e foto Ansa della finale Coppa Italia.
Juventus-Lazio 2-0 (2-0). La Juventus vince la Coppa Italia 2016-2017.

JUVENTUS (3-2-3-1): Neto 6, Barzagli 6.5, Bonucci 7, Chiellini 6.5, Alex Sandro 7.5, Marchisio 6, Rincon 6.5, Dani Alves 7.5, Dybala 8 (33′ st Lemina sv), Mandzukic 7, Higuain 7. (1 Buffon, 26 Lichtsteiner, 4 Benatia, 22 Asamoah, 14 Mattiello, 27 Sturaro, 7 Cuadrado, 32 Audero, 34 Kean, 46 Leris). All.: Allegri 8

LAZIO (3-5-2): Strakosha 7, Bastos 5.5 (8′ st Felipe Anderson 6.5), de Vrij 5.5 (24′ st Luis Alberto 6), Wallace 5.5, Basta 5, Milinkovic-Savic 6.5, Biglia 5.5, Parolo sv (20′ pt Radu 5.5), Lulic 5, Immobile 5, Keita 5.5 (55 Vargic, 31 Adamonis, 4 Patric, 2 Hoedt, 96 Murgia, 11 Crecco, 25 Lombardi, 71 Tounkara, 9 Djordjevic). All.: Inzaghi 5.5.

Arbitro: Tagliavento di Terni 6 Reti: nel pt 12′ Dani Alves, 25′ Bonucci Angoli: 6 a 2 per la Lazio Recupero: 2′ e 3′ Ammoniti: Dani Alves per proteste.

Note: spettatori 67 mila, per un incasso di 3,5 milioni. In tribuna il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

*** I GOL 12′ pt: Alex Sandro a sinistra cambia gioco con un lancio lungo e pesca in area Dani Alves ‘dimenticato’ da Lulic, il suo destro al volo e’ sporco ma troppo angolato per Strakosha.

25′ pt: primo angolo, sulla battuta di Dybala Alex Sandro fa sponda di testa sul primo palo e Bonucci chiude lo schema arrivando da dietro per il tap in di destro.

Juventus-Lazio 2-0, gli highlights.
Juventus-Lazio 2-0, video con il raddoppio di Leonardo Bonucci grazie a uno schema su calcio d’angolo.

Juventus-Lazio 1-0, video con il gol segnato da Dani Alves su cross di Alex Sandro. Grave errore difensivo di Senad Lulic.


 

 

 

To Top