Juventus

Juventus-Napoli formazioni: Higuain-Mandzukic vs Insigne-Mertens

Juventus-Napoli formazioni: Higuain-Mandzukic vs Insigne-Mertens

Juventus-Napoli formazioni: Higuain-Mandzukic vs Insigne-Mertens

TORINO – Fisicità, potenza, grinta. Oltre, naturalmente, alla tecnica. Sono le qualità che la Juve mette in campo schierando l’attacco con il doppio centravanti. Come scrive La Gazzetta dello Sport con Andrea Schianchi, Higuain e Mandzukic garantiscono presenza tra le linee nemiche, solidità (provate a spostarli, se ci riuscite) e capacità di dettare il passaggio in profondità per allungare la retroguardia avversaria. Non avendo spesso giocato assieme, il difetto che si può evidenziare è quello dell’intesa, ma i due, ben supportati dal trio di centrocampo e dagli esterni che arrivano da dietro, sono perfettamente compatibili. Se Mandzukic è molto disponibile anche in fase di copertura, tanto che di lui si dice sia un centravanti «medianizzato» (per il pressing martellante che porta), Higuain è più adatto ad aggredire gli spazi che si aprono alle spalle dei difensori del Napoli.

Come scrive La Gazzetta dello Sport, non potendo fare diversamente, con Milik infortunato e Gabbiadini squalificato, Sarri se la gioca così. Punta tutto sulla rapidità del suo tridente offensivo per mandare in tilt la difesa bianconera che, almeno sulla carta, non ha nella velocità la sua qualità migliore. Necessario, per affrontare in questo modo i campioni d’Italia, avere le idee chiare quando s’imposta la manovra e coprire tutti gli spazi con il giusto tempismo. Il Napoli, per poter supportare (e sopportare) i tre là davanti, deve muoversi con sincronismi perfetti, da orologio svizzero per intenderci. Non è sufficiente la sola presenza di Callejon, Mertens e Insigne per spaventare la Juve: servono i continui tagli degli esterni a togliere punti di riferimento alla retroguardia bianconera, servono i rientri di Mertens che, a seconda delle esigenze della partita, può agire da vertice avanzato o da centravanti arretrato, così portando (o cercando di portare) fuori zona Bonucci.

Probabili formazioni di Juventus-Napoli. Juventus (3-5-2): 1 Buffon, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 26 Lichtsteiner, 6 Khedira, 11 Hernanes, 5 Pjanic, 12 Alex Sandro, 9 Higuain, 17 Mandzukic. (25 Neto, 32 Audero, 4 Benatia, 23 Dani Alves, 24 Rugani, 33 Evra, 8 Marchisio, 18 Lemina, 22 Asamoah, 27 Sturaro, 7 Cuadrado, 34 Kean). All.: Allegri. Diffidati: nessuno. Squalificati: Nessuno. Indisponibili: Mandragora, Dybala.

Napoli (4-3-3): 25 Reina, 2 Hysaj, 19 Maksimovic, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam, 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik, 7 Callejon, 14 Mertens, 24 L. Insigne. (1 Rafael, 22 Sepe, 11 Maggio, 62 Tonelli, 21 Chiriches, 3 Strinic, 20 Zielinski, 42 Diawara, 30 Rog, 4 Giaccherini, 94 R. Insigne, 77 El Kaddouri). All.: Sarri. Squalificati: Gabbiadini. Diffidati: Mertens. Insisponibili: Milik e Albiol. Arbitro: Rocchi di Firenze. Quote Snai: 1,89; 3,60; 4,50.

To Top