Juventus

Juventus-Napoli streaming – diretta tv, dove vederla

Juventus Napoli

Juventus Napoli streaming – diretta tv, dove vederla (foto Ansa)

JUVENTUS-NAPOLI IN DIRETTA TV, ORARIO, DOVE VEDERLA IN STREAMING, DOVE VEDERLA SU PC – Juventus-Napoli, partita valida per la giornata del campionato italiano di calcio di Serie A (classifica e calendario), verrà trasmessa in diretta tv su Sky Sport e Mediaset Premium alle ore e in diretta streaming su Sky Go e Premium Play. Queste due applicazioni sono riservate agli abbonati a Sky Sport e Mediaset Premium.

Juventus-Napoli, le formazioni ufficiali dell’anticipo di Serie A. Juventus – Gianluigi Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Khedira, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro, Mandzukic, Higuain. PANCHINA: Neto, Audero, Dani Alves, Rugani, Evra, Marchisio, Lemina, Asamoah, Sturaro, Cuadrado, Kean.

San raffaele

Napoli – Reina, Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Diawara, Hamsik, Callejon, Mertens, Insigne.

“Una partita bella, da libro Cuore”. Massimiliano Allegri tira in ballo lo scrittore De Amicis per presentare, cercando distacco da eccessive tensioni, Juventus-Napoli. E su Higuain, attesissimo ex, aggiunge: “L’allenatore in questi casi ha due scelte di fronte a sé – ha spiegato sorridendo – non farlo giocare, ed è possibile, o non dirgli niente, va in campo e gioca”. Allegri fa i complimenti a Sarri. “Ha fatto un ottimo lavoro e questo Napoli è di nuovo in corsa per uno dei primi tre posti. E adesso che non ha il centravanti (l’infortunato Milik, ndr) ha un vantaggio perché gli avversari perdono un punto di riferimento”.

“Questa può essere davvero una settimana importante, che può darci grande slancio”. Reduce dalla doppietta contro la Sampdoria, Giorgio Chiellini carica così la Juventus in vista di una doppia sfida decisiva come quella contro Napoli, in campionato, e Lione, in Champions League. “Dalla Juve ci si aspetta giustamente tanto, e qualche critica può fare parte del gioco: sappiamo di dover migliorare ancora – osserva il difensore intervistato da Sky Sport -. In campionato contro di noi tutti danno il 120% e questo ovviamente non può che essere uno stimolo, ma significa anche che nessuna partita si può vincere con facilità”.

“Ci si aspettava là davanti, oltre a noi, squadre come Roma e Napoli e devo dire che le gerarchie sono state rispettate – osserva il bianconero -. Il campionato, comunque, è ancora lungo: l’anno scorso abbiamo dimostrato che si possono raggiungere traguardi apparentemente impensabili, andiamo avanti con calma continuando a lavorare per migliorare”. Alla festa del gol di ieri sera è mancato soltanto Higuain. “Se lo sarà tenuto per sabato – scherza il difensore -. Gonzalo è tranquillo e non avverte alcuna pressione: è un grande professionista e saprà gestire benissimo la situazione”.

To Top