Blitz quotidiano
powered by aruba

Juventus torna super con Claudio Marchisio: adesso il Napoli

TORINO – La sceneggiatura è delle migliori: ritrovare il proprio regista potrebbe essere la chiave per ottenere il lieto fine in bianconero. Con il 4-1 alla Samp la Juventus ha tagliato un doppio traguardo: oltre alla vittoria ritrovata contro i blucerchiati, dopo la battuta d’arresto di Milano, la buona notizia è il ritorno di Claudio Marchisio, regista atteso nel cuore della manovra. Il rientro in una competizione ufficiale del ‘principino’, sei mesi e 9 giorni dopo la rottura del legamento anteriore crociato del ginocchio sinistro, per la Juventus rappresenta un cambio di marcia tecnico e tattico. Il giocatore è il migliore dei suoi “per intelligenza tattica”, con lui in mezzo al campo “la palla è circolata veloce”.

Restituirgli le chiavi del centrocampo significa quindi avvicinarsi alla tanto agognata “qualità del gioco” Ridare il centrocampo in mano a colui che negli ultimi anni ha dettato i ritmi è il primo passo per raggiungere la tanto agognata “qualità di gioco” invocata anche ieri sera da mister Allegri. “Dalla Juve ci si aspetta giustamente tanto, e qualche critica può fare parte del gioco: sappiamo di dover migliorare ancora. In campionato contro di noi tutti danno il 120% e questo ovviamente non può che essere uno stimolo, ma significa anche che nessuna partita si può vincere con facilità”, osserva Giorgio Chiellini, protagonista contro i blucerchiati con una doppietta. “Avevo già segnato una doppietta due anni fa in Nazionale – ricorda il difensore -: evidentemente ogni tanto mi capita la giornata positiva e riesco a segnare due gol. E’ stata una bella soddisfazione personale, ma sinceramente per me la cosa più importante è che non si subiscano reti, e soprattutto che la squadra vinca”.

Tanto più ora che i bianconeri si trovano di fronte ad una doppia sfida molto importante per questa prima parte della stagione: il Napoli, sabato sera in campionato, e il Lione, mercoledì in Champions League. “Questa può essere davvero una settimana importante, che può darci grande slancio”, psserva Chiellini, che questa sera ha preso parte all’inaugurazione dello shop torinese della Onlus Insuperabili, scuola calcio dedicata a ragazzi disabili.

“Ci si aspettava là davanti, oltre a noi, squadre come Roma e Napoli e devo dire che le gerarchie sono state rispettate – è l’analisi del difensore della Juventus e della Nazionale -. Il campionato, comunque, è ancora lungo: l’anno scorso abbiamo dimostrato che si possono raggiungere traguardi apparentemente impensabili, andiamo avanti con calma continuando a lavorare per migliorare”. Il Napoli, che si ritroverà per la prima volta Higuain da avversario, è avvisato. “Gonzalo non è andato a segno ieri sera? Se lo sarà tenuto per sabato… – scherza Chiellini -. Lui è tranquillo e non avverte alcuna pressione: è un grande professionista e saprà gestire benissimo la situazione”.

Immagine 1 di 60
  • Allegri e Agnelli come Carlo Conti: la FOTO è virale
  • Valentina Allegri lascia Francesco Lopapa e posta queste foto...
  • Valentina Allegri lascia Francesco Lopapa e posta queste foto...
  • Valentina Allegri lascia Francesco Lopapa e posta queste foto...
  • Massimiliano Allegri (foto Ansa)
  • Calciomercato Juventus, Allegri: "Morata? Ecco cosa..." (foto Ansa)
  • Valentina Allegri
  • Allegri: " Morata tirava sempre, finché Tevez..."
  • Valentina Allegri e Edoardo Mecca, parodia Max ma...
  • Juventus, Allegri rinnova fino al 2018: "Obiettivo Champions"
  • Simone Zaza contro Massimiliano Allegri. Mister risponde...
  • YouTube, Valentina canta inno Juventus dopo scudetto
  • Scudetto Juventus, orgoglio Allegri: vinto tra difficoltà
  • Milan-Juventus, big match. Allegri: "Prendiamoci scudetto" (Ansa)
  • Allegri nella foto Ansa
  • Massimiliano Allegri lascia Juve? Quando parla di rinnovo...
  • Bayern-Juve, Allegri: "Dybala? Ci ha pensato la Provvidenza"
  • foto Ansa
  • foto Ansa
  • foto Ansa
  • foto Ansa
  • foto Ansa
  • Valentina Allegri, figlia di Max fa impazzire tifosi Juve
  • Juventus, Allegri nella foto Ansa
  • foto Ansa
  • foto Ansa
  • foto Ansa
  • Allegri nella foto Ansa
  • Allegri nella foto Ansa
  • Juventus, Allegri nella foto Ansa
  • Allegri nella foto Ansa
  • Allegri nella foto Ansa
  • Juventus, Allegri nella foto Ansa
  • Juventus, Allegri nella foto Ansa
  • Juventus, Allegri nella foto Ansa
Immagine 1 di 60