Blitz quotidiano
powered by aruba

Tacchinardi: “Higuain-Bonucci? Diverso metro di giudizio…”

ROMA – Alessio Tacchinardi, ex centrocampista della Juventus e della Nazionale, ha spiazzato tutti commentando a Radio Rai 1 lo spintone dato da Gonzalo Higuain dall’arbitro Irrati nel corso di Udinese-Napoli.

Tacchinardi ha sottolineato il diverso metro di giudizio impiegato dai direttori di gara con i giocatori bianconeri rispetto a quelli delle altre squadre. Il riferimento, in particolare, alla “testata” di Leonardo Bonucci a Rizzoli durante il derby.

“Le proteste dei tifosi del Napoli sulla diversità del metro di giudizio con la Juventus? Penso che su certe cose, onestamente, i napoletani abbiano ragione. Io ho giocato nella Juve, ma credo di essere obiettivo. Bonucci non può permettersi di andare testa a testa con Rizzoli, così come Higuain non doveva fare ciò che ieri ha fatto con Irrati. Il difensore bianconero doveva essere buttato fuori. Io credo sia bello battagliare, a livello sportivo, testa a testa e che vinca il migliore, come sempre deve essere”.

Tacchinardi ha giocato nella Juve dal 1994 al 2005 e proprio per questo le sue parole fanno ancora più male alla Juventus, favoritissima per conquistare il quinto scudetto consecutivo.

Immagine 1 di 12
  • Tacchinardi: "Higuain-Bonucci? Diverso metro di giudizio..." 03
Immagine 1 di 12