Juventus

YouTube, Luis Enrique: “Faremo tre gol, se Juve segna ne faremo cinque”

YouTube, Luis Enrique: "Faremo tre gol, se Juve segna ne faremo cinque"

YouTube, Luis Enrique: “Faremo tre gol, se Juve segna ne faremo cinque”

BARCELLONA (SPAGNA) – La ‘tempesta perfetta’: una grandinata di gol in uno stadio ribollente del tifo di 90 mila persone, per fare naufragare le certezze della Juventus.

Ecco quel che sogna il Barcellona per arrivare al traguardo quasi impossibile, la rimonta sui bianconeri, scardinando Buffon e la difesa che ha preso appena due gol in nove partite.

Chissà quanto si credono davvero i blaugrana in quest’annata a saliscendi, sempre sull’orlo della fine di un ciclo. “Il risultato dell’andata è pessimo, ma abbiamo gli uomini e gli argomenti per riuscire in un’altra rimonta – dice Andrea Iniesta, uno dei veterani del Barca .- Certo, ci serve la partita perfetta. Dovremo dare sempre il massimo, senza mollare un solo minuto. Questa per il Barca è una stagione diversa dalle altre, per tante ragioni, non siamo riusciti a ottenere regolarità , ma proprio quest’imprevedibilità può essere un punto a nostro favore”.

La strada per riaprire la qualificazione è una sola: “Dobbiamo cercare di fare gol subito ma allo stesso tempo non innervosirci se non arriva. Ci saranno momenti della partita in cui dovremo attaccare in velocità, altri nei quali sarà meglio manovrare”. Luis Enrique, nel mirino della critica per gli ultimi risultati, dissente almeno in parte dalle parole di Iniesta:

“Non serve la partita perfetta – dice l’allenatore dei catalani – ma certo ci vuole una serata speciale. Dovremo creare tante occasioni e mettere in crisi la fiducia dei bianconeri, minimizzare le loro potenzialità”.

Fin qui la ‘diplomazia’, poi il tecnico provoca: “Con il Psg dovevamo recuperare 4 gol, con la Juve solo 3: è più facile… E il Barcellona è capace di segnare 3 gol in 3′. Può darsi che la Juve ne faccia uno, ha gli uomini per riuscirci, noi possiamo arrivare a 5.

Allegri dice che la Juve punta a segnarne 2 domani sera? – insiste Luis Enrique – allora vuol dire che ne faremo 6. Ci vuole una serata di ‘pazzia’ sportiva, che tutto lo stadio ‘salti’.

I tifosi del Barca devono essere ottimisti, vengano a incoraggiarci. Noi realizziamo il primo gol, il secondo lo farà il ‘Camp Nou’, gli altri verranno da soli. Sì, possiamo vivere una serata storica”.

Per il Barca uscire ai quarti sarebbe un fallimento, Luis Enrique cerca di allentare la tensione: “Questa volta non abbiamo nulla da perdere e questo ci libera da tutte le pressioni: toccherà alla Juve dovere scegliere di attaccare o stare in difesa a gestire il risultato dell’andata”.

Nel Barcellona rientrerà Busquets, che ha saltato l’andata per squalifica, “e questa – conclude Luis Enrique – è sempre un’ottima notizia”. Video da YouTube.

To Top