Blitz quotidiano
powered by aruba

Kobe Bryant ultima partita: info diretta tv e streaming

LOS ANGELES – Kobe Bryant ultima partita: diretta tv, info. L’appuntamento è fissato per questa notte. Orario da appassionati veri, le quattro e mezzo del mattino italiane. Si gioca a Los Angeles. Gli Utah Jazz cercano di agguantare l’ultimo posto per arrivare ai Play Off Nba (non ne vale poi troppo la pena, troverebbero Golden State), ma non ci farà caso nessuno. Perché questa notte tutti gli occhi di tutti gli appassionati di basket del mondo saranno puntati sul numero 24 di Los Angeles. Il basket chiude un’era: Kobe Bryant gioca la sua ultima partita.

Non è il semplice addio di un giocatore. Lo dicono i numeri. Suoi prima di tutto, e anche quelli degli appassionati. Bryant è già leggenda pur essendo, ancora per una notte, un giocatore. C’è gente che per seguire quello che gli americani chiamano il suo “farewell tour”, ovvero tutte le partite o quasi di questa stagione che sta per finire, ha speso fino a 50mila dollari. “Pellegrini di Kobe”: lo hanno seguito da est a ovest lungo tutti gli States, da Los Angeles a Washington, passando per Miami, Detroit eccetera…

Poi ci sono le cifre di Bryant. Cinque titoli vinti, terzo posto assoluto nella classifica all time dei punti segnati (prima dell’ultima gara sono 33.583), un record in carriera di 81 punti in una gara, quattordicesimo di tutti i tempi quanto a palloni recuperati.

La partita sarà trasmessa alle 4:30 del mattino su Sky Sport 2, disponibile per gli abbonati anche sul servizio Sky Go

 

Così, con una scheda che rende conto solo in parte di chi è stato Kobe Bryant per il basket mondiale, il Corriere dello Sport sintetizza i numeri più significativi di una carriera straordinaria:

 

48.595: Minuti giocati al 12 aprile 2016, al sesto posto nella storia della NBA

33.583: Punti in carriera, terzo nella classifica all-time dei migliori realizzatori NBA, dietro a Kareem Abdul-Jabbar (38,387) e Karl Malone (36,928)

5.640: Punti segnati nei Playoff NBA, al terzo posto nella storia della NBA dietro a Michael Jordan (5,987) e Kareem Abdul-Jabbar (5,762)

81: Punti realizzati nella vittoria per 122-104 contro i Toronto Raptors il 22 gennaio 2006, seconda prestazione per numero di punti in una singola partita nella storia della NBA, dopo i 100 punti di Wilt Chamberlain nel 1962

50: Ventiquattro partite in carriera con almeno 50 punti, terzo in questa classifica dietro a Wilt Chamberlain (118) e Michael Jordan (31)

37: In questa stagione è diventato il primo giocatore di almeno 37 anni a segnare un minimo di 25 punti per tre partite consecutive, dai tempi di Michael Jordan, che lo fece nel 2003 all’età di 40 anni.

24: Il numero di maglia a partire dalla stagione 2006-07; in precedenza indossava il numero 8 20: Stagioni con i Lakers, un record con una singola squadra nella storia della NBA

18: Numero di convocazioni consecutive all’All-Star Game (la più lunga striscia nella storia della NBA) e convocazioni all’All-Star Game in generale (al secondo posto all-time dopo le 19 di Kareem Abdul-Jabbar) 16: Presenze durante il Christmas Day, un record nella storia della NBA

15: Partenze in quintetto all’All-Star Game, un record nella storia della NBA

13: Numero di chiamata al Draft NBA 1996, scelto dagli Charlotte Hornets

11: Selezioni per l’All-NBA First Team, record condiviso con Karl Malone

9: Selezioni per l’NBA All-Defensive First Team, record condiviso con Kevin Garnett, Michael Jordan e Gary Payton

5: Titoli NBA vinti, a pari merito con Tim Duncan (San Antonio Spurs) tra i giocatori in attività

4: Titoli di All-Star MVP (2002, 2007, 2009, 2011), record condiviso con Bob Pettit

2: Titoli di Finals MVP (2009, 2010)

1: Titolo di Kia NBA Most Valuable Player (2007-08)

La memorabile gara degli 81 punti

Kobe Bryant highlights

Immagine 1 di 6
  • Kobe Bryant 6Kobe Bryant
Immagine 1 di 6

 


PER SAPERNE DI PIU'