Blitz quotidiano
powered by aruba

Lanciano – Trapani, streaming-diretta: dove vedere Serie B

ROMA – Lanciano – Trapani, streaming-diretta: dove vedere Serie B, partita valida per la 24esima giornata del campionato italiano di calcio di Serie B, verrà trasmessa in diretta tv esclusiva su Sky Sport alle ore 15.00 ed in diretta streaming su cellulari smartphone, pc e tablet grazie all’applicazione per abbonati alla tv satellitare SkyGo.

Nell’anticipo della terza giornata di ritorno di Serie B, il Cagliari dell’ex Rastelli batte l’Avellino in rimonta con le reti di Munari (11′ pt) e di Cerri (33′ st). Gli irpini erano passati in vantaggio con Mokulu (5′ pt) e hanno risposto colpo su colpo agli affondi della corazzata rossoblù, pur giocando in inferiorità numerica per oltre un’ora, a causa della espulsione di Sbaffo (25′ pt) per doppia ammonizione. Nel quarto d’ora finale Rastelli si gioca il tutto per tutto schierando un tridente offensivo puro e alzando la pressione nella trequarti biancoverde, trovando la rete che vale tre punti e l’allungo in testa alla classifica con Cerri, subentrato al 30′ della ripresa a Sau. L’Avellino, nonostante la sconfitta che interrompe la sequenza di sette risultati positivi, sei vittorie ed un pareggio, resta comunque ancorata alla zona playoff.

Le partite del sabato sono presentate dal sito ufficiale della Serie B che è legab.it.

Brescia-Livorno (Stadio Rigamonti) – Le rondinelle sono reduci da un ko che comunque non ha complicato la propria classifica in piena zona playoff. Il pareggio degli ospiti in casa contro il Como invece non ha migliorato la posizione degli amaranto ora quintultimi. Non ci sono squalificati. Sono indisponibili Somma (Brescia), Ceccherini, Fedato, Morelli e Gonnelli (Livorno). L’anno passato al Rigamonti la gara terminò 0-1.

Cesena-Ascoli (Stadio Manuzzi) – I romagnoli sono tornati alla vittoria dopo due ko di fila, mentre i bianconeri sono reduci da una vittoria che li ha fatti uscire dalla zona playout. L’unico squalificato è Cascione nel Cesena, che ha indisponibili Agliardi e Improta. Out nell’Ascoli Del Fabro, Perez e Ragno. L’ultima volta al Manuzzi era il marzo del 2013 e la gara terminò 1-2.

Como-Vicenza (Stadio Sinigaglia) – I padroni di casa con un pareggio non hanno cambiato molto la loro classifica, gli ospiti invece sono caduti dopo due vittorie di fila. Sono squalificati Giosa (Como), Ebagua e Sampirisi (Vicenza). Sono indisponibili fra i lombardi Cassetti, per i veneti Mantovani, Pinato, e Urso. L’ultima volta al Sinigaglia era il settembre del 2013 e si giocava in Lega Pro una gara che terminò 2-0.

Crotone-Perugia (Stadio Scida) – I calabresi con tre vittorie di fila sono tornati in testa alla classifica, il grifone invece è reduce da tre ko filati. Sono squalificati Capezzi nel Crotone e Belmonte nel Perugia. Sono indisponibili Modesto e Sabbione fra i padroni di casa, Alhassan, Drolè, Fabinho, Guberti e Parigini per gli ospiti. L’anno passato la gara allo Scida terminò 2-1.

Latina-Pro Vercelli (Stadio Francioni) – I pontini sono reduci da due vittorie di fila, mentre la Pro viene da quattro ko che hanno complicato la loro posizione in classifica. Sono squalificati Brosco (Latina) e Ardizzone (Pro Vercelli). Foscarini non avrà nemmeno a disposizione Gatto e Negro. L’anno passato la gara del Francioni terminò con un pari 1-1 così come le ultime tre gare tra le due compagini.

Pescara-Bari (Stadio Adriatico) – Il Delfino è terzo in classifica dopo l’ennesima vittoria, gli ospiti hanno ritrovato il successo e sono una posizione sotto con quattro punti in meno. Non ci sono squalificati. L’unico indisponibile, nella squadra di Oddo, è Crescenzi. L’anno passato all’Adriatico la gara terminò con un pareggio a reti inviolate.

Ternana-Modena (Stadio Liberati) – Rossoverdi e canarini sono al momento in zona calda, dopo una sconfitta per gli umbri e un punto nelle ultime due gare per i canarini. L’unico squalificato è Coppola (Ternana). Gli indisponibili sono Ceravolo (Ternana), Granoche e Mazzarani (Modena). L’anno passato la gara del Liberati terminò con il risultato di 1-0.

Virtus Lanciano-Trapani (Stadio Biondi) – I rossoneri sono penultimi e reduci da un ko, il Trapani invece è più sopra ma viene comunque da due sconfitte di fila. Non ci sono squalificati. Sono indisponibili Basso, Ciaramitaro e Terlizzi (Trapani). L’anno passato la gara del Biondi terminò con un 2-2.

Immagine 1 di 4
  • Lanciano - Trapani, foto LaPresseLanciano - Trapani, foto LaPresse
  • Lanciano - Trapani, foto LaPresse
  • Lanciano - Trapani, foto LaPresse
  • Lanciano - Trapani, foto LaPresse
Immagine 1 di 4

TAG: