Sport

Lazio, corona di fiori gettata nel Tevere dai ragazzi della Comunità ebraica

lazio-corona-ebrei

Lotito durante la visita alla Sinagoga

ROMA – La corona di fiori bianchi e azzurri deposta ieri da Claudio Lotito alla Sinagoga di Roma, in segno di scusa per gli adesivi razzisti raffiguranti Anna Frank con la maglia della Roma, è sparita dall’ingresso del tempio ed è stata ritrovata nel Tevere.

Secondo la ricostruzione di Corriere.it, gli autori del gesto sarebbero stati alcuni ragazzi della Comunità ebraica che si sarebbero sentiti offesi per un biglietto (dalla grammatica improbabile: “Hai fratelli ebrei”) lasciato sulla corona e firmato da un “Claudio” biancoceleste.

Il fiorista che ha confezionato la corona di fiori però, avrebbe raccontato di aver ricevuto il biglietto da un tassista tifoso di passaggio.

To Top