Blitz quotidiano
powered by aruba

Calciomercato Lazio, Sampaoli a Roma per trattare con Lotito

ROMA – Calciomercato Lazio. La notizia del suo arrivo, lo sbarco a Fiumicino stamattina e l’attesa in albergo. La Lazio e Jorge Sampaoli trattano, anche se un velo di mistero avvolge l’approdo dell’argentino a Roma, avvenuto oggi di prima mattina.

Sarà lui il prossimo allenatore della Lazio? Si vedrà con il patron Lotito prima di ripartire, i contatti tra il suo entourage e il club biancoceleste sono stati avviati da tempo, la dirigenza capitolina sta vagliando ogni singolo profilo in vista della prossima stagione.

Il patron medita una rivoluzione e il profilo di Sampaoli sarebbe tra quelli che stuzzicano la fantasia dei tifosi e non solo. Un profilo conosciuto a livello internazionale, ex ct del Cile campione d’America la scorsa estate.

Al momento l’unica cosa certa è che all’aeroporto di Fiumicino, ad accogliere Sampaoli, c’era il team manager della Lazio, Derkum. Poi l’ex tecnico del Cile ha si è chiuso nel suo albergo in zona Colosseo dove in serata lo ha raggiunto l’intermediario di Lotito, Federico Pastorello.

Si tratta, l’incontro dovrebbe avvenire in serata. I due parleranno del nuovo progetto Lazio e Sampaoli potrebbe essere l’ideale per rilanciare una stagione che quest’anno è stata avara di soddisfazioni.

Il numero uno biancoceleste vuole però prima capire quali sono le richieste di Sampaoli, libero ormai da sei mesi e per questo alla ricerca di un club europeo per rilanciarsi. Consultazioni reciproche dunque.

Su di lui non c’è solo la Lazio, anzi, l’allenatore argentino è pronto a volare via. Prima direzione Spagna, per parlare con Valencia ed Espanyol, poi a Marsiglia.

Il tutto mentre Lotito sta ancora riflettendo sul destino di Simone Inzaghi: l’ex tecnico della Primavera convinto, ha ottenuto quattro vittorie su sei partite e le uniche due sconfitte sono arrivate in trasferta.

Inoltre, elemento non secondario, gode di un ottimo rapporto con il ds, Igli Tare. A lui aggiunto anche uno spazientito Cesare Prandelli, che Lotito ha agganciato da tempo ma che per ora resta in stand by.

Immagine 1 di 5
Immagine 1 di 5