Blitz quotidiano
powered by aruba

Calciomercato Lazio, ultim’ora: Lukaku e Jardel, la notizia clamorosa

CALCIOMERCATO LAZIO, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Lazio: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni.

CALCIOMERCATO LAZIO, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Lazio: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni. La Lazio è pronta ad irrompere sul mercato, vicina a mettere a segno ben tre colpi. Il primo di questi dovrebbe essere il belga Jordan Lukaku, in arrivo dal KV Oostende per una cifra di circa 6 milioni di euro più una percentuale per la futura rivendita. In difesa poi, dopo l’addio di Gentiletti andato al Genoa, la Lazio sta spingendo col Benfica per chiudere entra venerdì l’acquisto del difensore brasiliano Jardel. Dal Portogallo, Record per la precisione, rilanciano di un’offerta di 7 mln di euro pronta per il club lusitano, ma in verità Tare spera di non dover sborsare più di 5,5 mln. Per Jardel, intanto, i capitolini avrebbero già pronto un contratto da 1,5 milioni di euro a stagione.

Infine, si arriva al piatto forte, sfumato Valencia a causa dei continui rilanci del West Ham per il suo cartellino (la richiesta si è impennata dal 12 a 18 milioni di euro), è sempre più vicino l’arrivo di Ciro Immobile dal Siviglia. E’ lui l’attaccante prescelto anche da Simone Inzaghi per colmare il vuoto lasciato da Miro Klose. Operazione da 9 milioni di euro, da capire la formula del trasferimento, per Immobile è comunque già pronto un contratto di 4 anni a 2 milioni di euro a stagione.

CALCIOMERCATO LAZIO, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Lazio: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni. “Antonio Candreva arrivò in biancoceleste dovendo registrare anche insulti da parte di alcuni tifosi. Ha conquistato tutti, ma ora anche Antonio ha capito che è arrivato il momento di affrontare nuove sfide” ha dichiarato Federico Pastorello, aprendo le porte ad un’imminente cessione del suo assistito. Il sentore che le strade tra Candreva e la Lazio fossero destinate a dividersi era abbastanza chiaro, ma ora le parole del suo procuratore hanno sciolto anche gli ultimi dubbi. “I tifosi non si devono arrabbiare o infastidire, fa parte di una logica che porta poi d’insieme i calciatori e le società a prendere determinate decisioni, a separare le rispettive strade. Questo non significa che ci si debba lasciare male – spiega Pastorello ai microfoni di Tele Radio Stereo – Questa esperienza lo ha portato ad avere ottimi rapporti negli anni con presidente, direttore, allenatori, compagni e tifosi. Se si dovesse certificare l’addio, sarà con il sorriso sulle labbra”.

L’agente non si sbilancia però sulla prossima destinazione di Candreva, sul quale come ben sappiamo non pende soltanto l’interesse di Inter e Napoli. Pastorello, infatti, non esclude un’esperienza all’estero: “Non amo fare trattative fuori dalle sedi deputate, nomi di club vengono fatti, Antonio, per un’esperienza di vita oltre che professionale, prenderebbe in esame ovviamente anche l’estero”. Possibilmente la Premier, che il procuratore definisce “il campionato top”, preferibilmente il Chelsea, sul quale l’agente dice di puntare: “In Inghilterra oramai vogliono andare tutti i grandi campioni”.