Lazio

Lazio-Sassuolo 2-1. Video gol highlights, foto e pagelle. Immobile decisivo

Lazio-Sassuolo diretta live. Formazioni ufficiali dopo le ore 14

Lazio-Sassuolo diretta live

ROMA – Tutto nel secondo tempo, fra Lazio e Sassuolo, che si danno battaglia in un pomeriggio di primavera inoltrata, confermando di essere due belle realtà del calcio italiano. Vincono i biancocelesti di Simone Inzaghi, ma gli ospiti non hanno demeritato, offrendo una prestazione assolutamente in linea con la loro fama di squadra ben organizzata, competitiva e a tratti perfino spettacolare, almeno sul piano tattico.

La formazione di Di Francesco è come una macchina quasi perfetta, con sincronismi ben oliati e animata da uno straordinario dinamismo. Che, però, non è bastato. Ha vinto infatti la Lazio, per la sua essenzialità, grazie anche ai colpi di alcuni assi (Keita e Anderson su tutti), ma quanto brio questo Sassuolo. Di Francesco, per uscire indenne dalla trasferta in casa della Lazio e (da ex romanista) provare a vincere il personalissimo derby, sceglie un 5-3-2 ben congegnato, con Dell’Orco posizionato a uomo su Basta.

Simone Inzaghi risponde con il tridente delle meraviglie, che promette sfracelli, ma incontra una serie di difficoltà nel testa a testa con la retroguardia degli emiliani. Dopo il brivido regalato da Politano, qualche secondo dopo il pronti e via (ottima la risposta di Marchetti), comincia il bombardamento laziale alla porta di Consigli, sempre preciso e attento. Apre i giochi Basta (15′), con una conclusione velenosissima, che s’infrange sul muro del Sassuolo, poi il pallone assume una strana traiettoria e sfiora il palo.

All’8′ la Lazio aveva reclamato un rigore per un tocco con la mano (giudicato involontario) di Peluso. Al 20′ bello scambio Keita-Immobile-Keita, con conclusione di quest’ultimo di pochissimo a lato. Il Sassuolo tira fuori la testa al 26′ – Sensi inquadra la porta, ma trova Marchetti – e al 28′, quando un cross dalla sinistra di Pellegrini viene girato da Defrel con le spalle alle porta: l’attaccante cerca l’angolo più lontano e per poco non lo trova.

Al 29′ Anderson s’infrange sul muro del Sassuolo e al 41′ Radu – dalla lunghissima distanza – impegna Consigli in una deviazione da applausi. Nella ripresa la Lazio sblocca dopo soli 5′: Anderson salta un uomo e conclude, Consigli respinge, raccoglie Keita che serve al centro Lulic, bravo a insaccare da pochi metri, sebbene in posizione irregolare.

Il 2-0 di Immobile lascia pochi scampoli di speranza al Sassuolo che non molla e, dopo soli 2′ dal raddoppio laziale, fa centro con Defrel, che batte Marchetti in uscita. Dopo il 2-1 saltano gli schemi e le squadre si affrontano a viso aperto: la Lazio cerca il colpo del ko e il Sassuolo prova a trovare il pareggio.

Non ci riesce per un soffio in pieno recupero, allorchè il nuovo entrato Ragusa – penetrando in area dalla sinistra – manca di pochissimo la porta, facendo tirare un grosso sospiro di sollievo a Marchetti. Il lieto fine è per la Lazio.

Lazio batte Sassuolo 2-1 (0-0). Pagelle e tabellino. Lazio (4-3-3): Marchetti 6.5, Basta 6, Wallace 5.5, Hoedt 6, Radu 6, Milinkovic-Savic 6 (37′ st Murgia sv), Parolo 6.5, Lulic 6.5, Felipe Anderson 7, Immobile 6.5 (41′ st Djordjevic sv), Keita 7 (16′ st Biglia 5). (1 Strakosha, 55 Vargic, 4 Patric, 44 Prce, 5 Cataldi, 18 Luis Alberto, 23 Leitner, 7 Kishna, 25 Lombardi). All.: S. Inzaghi 6.5.

Sassuolo (3-5-2): Consigli 6.5, Terranova 6.5 (36′ st Ragusa sv), Acerbi 6, Peluso 5.5, Lirola 6, Biondini 6 (26′ st Duncan sv), Sensi 6.5, L. Pellegrini 6, Dell’Orco 6 (11′ st Matri 5.5), Politano 6, Defrel 6.5. (1 Pomini, 79 Pegolo, 23 Gazzola, 98 Adjapong, 22 Mazzitelli, 9 Iemmello, 27 Ricci). All.: Di Francesco 6.5. Arbitro: Calvarese di Teramo 4.5.

Reti: nel st 5′ Lulic, 10′ Immobile, 12′ Defrel. Angoli: 10-4 per la Lazio. Recupero: 0′ e 4′. Ammoniti: Acerbi per proteste, F. Anderson e Lulic per gioco scorretto. Spettatori: 12.000 ** I GOL ** – 5′ st: Keita raccoglie una respinta di Consigli, controlla e mette al centro per Lulic che insacca da pochi metri, ma da posizione apparsa irregolare.

– 10′ st: angolo dalla sinistra di Felipe Anderson, deviazione di testa di Radu per Immobile che, piazzato nei pressi del secondo palo, insacca. – 12′ st: Defrel accorcia le distanze, su una bella triangolazione Matri-Politano, battendo Marchetti in uscita.
Lazio-Sassuolo 2-1, video gol highlights e foto.

Lazio-Sassuolo 2-1, la diretta live di Sportal.

To Top