Blitz quotidiano
powered by aruba

Leeds, tifosi contro Cellino: “Vattene” su manifesto…

ROMA – Leeds, i tifosi hanno comprato un manifesto pubblicitario per contestare il presidente del club Massimo Cellino. Gli ultras del club inglese contestano l’ex patron del Cagliari perchè lo ritengono il principale responsabile del pessimo campionato che sta disputando la loro squadra. Il Leeds è sedicesimo in classifica nella Championship, che sarebbe l’equivalente della nostra Serie B.

Il club di Massimo Cellino si trova a ben quindici punti dal sesto posto, occupato dal Derby, che è l’ultimo utile per disputare i playoff per la promozione in Premier League, che è la massima serie del calcio inglese.

Ma alla base di queste contestazioni non ci sono solamente i risultati da dimenticare della squadra ma anche tante promesse fatte da Massimo Cellino ai tifosi e non mantenute.

Alcune di queste promesse sono riportate sullo stesso manifesto pubblicitario acquistato dai tifosi del Leeds per contestare Massimo Cellino: «se nel 2015-16 non andremo in Premier League allora potete dire che ho fallito», «andrò in banca domani e comprerò lo stadio», «se vendiamo i giocatori buoni perdiamo tempo» e «il mio sogno è tenere un allenatore per 20 anni».

Su questo manifesto pubblicitario acquistato dai tifosi del Leeds per contestare il presidente è incollata una foto di Massimo Cellino con sopra una croce rossa.
Il messaggio è chiaro: i tifosi del Leeds hanno messo una croce su Cellino e le sue promesse disattese e richiedono un avvicendamento alla guida della società.

Il manifesto è stato subito fatto rimuovere dal club di proprietà di Massimo Cellino, che ha minacciato di adire le vie legali contro l’ agenzia pubblicitaria che ha venduto lo spazio ai tifosi della squadra inglese.

Immagine 1 di 4
  • Cellino nella foto AnsaCellino nella foto Ansa
  • Cellino nella foto Ansa
  • Cellino nella foto Ansa
  • Cellino nella foto Ansa
Immagine 1 di 4

 

 


TAG: ,