Blitz quotidiano
powered by aruba

Lega Pro: Paganese ok, Tar accoglie ricorso. Cavese, Monza e Nardò: addio ripescaggio

ROMA – La Paganese giocherà nella Lega Pro 2016-17. Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso della società campana, presieduta da Raffaele Trapani, contrariamente a quanto filtrato ieri sera, 30 agosto.Ora Cavese, Nardò e Monza possono dire addio al ripescaggio in Lega Pro. Questo è il dispositivo della sentenza (link al testo integrale). Il Tar del Lazio:

a) sospende il gravato provvedimento di mancata ammissione al Campionato di Lega Pro 2016/2017;

b) dispone l’ammissione con riserva della ricorrente al Campionato di Lega Pro 2016/2017;

c) fissa per la trattazione di merito del ricorso l’udienza pubblica del 19 dicembre 2016.

L’esclusione della Paganese – che era stata inserita nel girone C della Lega Pro – avrebbe fatto partire un effetto domino sulle categorie inferiori, con il Serpentara ripescato in Serie D, il Montespaccato ripescato in Eccellenza al posto del Serpentara e il Santa Marinella ripescato in Promozione al posto del Montespaccato.

Si chiude, positivamente per la società campana, così una storia che va avanti da oltre un anno. Già nel 2015 la Paganese (che nella stagione precedente era retrocessa sul campo arrivando all’ultimo posto) era stata prima bocciata poi riammessa all’ultimo in Lega Pro. Nel campionato 2015-16 gli azzurrostellati avevano giocato bene piazzandosi a metà classifica, ma la società continuava a rimanere indietro con gli adempimenti tributari.

Per questo a fine luglio la Paganese era stata ammessa con riserva in Lega Pro dalla Figc, in attesa della sentenza del Tar del Lazio. La prima partita di campionato, Paganese-Virtus Francavilla, era stata rinviata a data da destinarsi.

LA CLAS­SI­FI­CA DEL GIRONE C: Classifica: Cosenza, Lecce, Fondi, Catania, Messina, Foggia e Melfi 3 punti; Matera, Taranto, Akragas e Vibonese 1; Paganese, Virtus Francavilla, Fidelis Andria, Juve Stabia, Casertana, Monopoli, Siracusa, Reggina e Catanzaro 0.

PROSSIMO TURNO GIRONE C (2a GIORNATA – domenica 4 settembre): Casertana-Monopoli; Cosenza-Taranto; Fidelis Andria-Catania; Juve Stabia-Melfi; Lecce-Akragas; Matera-Paganese; Reggina-Messina; Siracusa-Foggia; Vibonese-Fondi; Virtus Francavilla-Catanzaro.