Blitz quotidiano
powered by aruba

Leicester, film su Jamie Vardy: Robert De Niro farà Ranieri?

ROMA – Leicester, prende forma il film su Vardy: De Niro farà Ranieri?
Lo sceneggiatore Adrian Butchart butta lì l’idea: “Ma non so se Robert ne sarebbe contento o arrabbiato”.

Vinnie Jones dovrebbe ricoprire il ruolo di Nigel Pearson. Tre in lizza per fare Vardy: Zach Efron, Robert Pattinson e Louis Tomlinson. Nasce il whisky celebrativo. E Lineker conferma: “In mutande se le Foxes vincono la Premier”.

Come scrive La Gazzetta dello Sport, in un articolo a firma di Simona Marchetti, a febbraio Jamie Vardy disse che avrebbe voluto Vinnie Jones ad impersonarlo nel film che lo sceneggiatore Adrian Butchart (quello della trilogia “Goal!”) intende realizzare sulla sua vita e le cui riprese inizieranno dopo l’Europeo, nella speranza di un lieto fine… ancora più lieto.

E in effetti Butchart ha pensato fin da subito all’ex star gallese del Wimbledon FC, diventato attore di Hollywood grazie al regista Guy Ritchie, ma non per il ruolo da protagonista, bensì per quello dell’ex allenatore del Leicester, Nigel Pearson.

“Penso che Jamie stesse scherzando quando ha proposto Vinnie Jones per impersonarlo – racconta lo sceneggiatore al “Sun” -, ma noi eravamo già in contatto con lui perché gli volevamo comunque affidare la parte di Pearson e se dirà di sì ne saremo felicissimi.

Fra l’altro, ironia della sorte, il nome di Jones è stato fatto anche dai lettori del Leicester Mercury in un sondaggio su chi dovesse interpretare proprio Pearson. La scelta era fra Ray Stevenson, Jason Statham o Vinnie Jones e quest’ultimo ha vinto col 74% delle preferenze”.

Ammesso (ma ancora non concesso) che l’ex membro della Crazy Gang accetterà di ricoprire un ruolo non esattamente di primo piano, resta tuttora da decidere chi sarà ad impersonare Vardy, con Zach Efron, Robert Pattinson e Louis Tomlinson degli One Direction tutti seriamente interessati alla parte, anche se Butchart spiega che prima bisogna scegliere il regista.

E ancora non si sa chi farà Claudio Ranieri, il cui contributo è stato a dir poco determinante per l’esplosione dell’attaccante, sebbene in questo caso qualche idea lo sceneggiatore ce l’avrebbe. Anzi, in realtà una sola: “Mi piacerebbe fosse Robert De Niro, anche se non so se ne sarebbe contento o arrabbiato!”.

Il Tottenham risponde alla vittoria del Leicester col Sunderland imponendosi con un netto 3-0 sul Manchester United e rimanendo a sette lunghezze dalla capolista a cinque giornate dalla fine della Premier League.

Gli Spurs hanno rotto l’equilibrio solo nella ripresa, andando a segno in sequenza con Alli, Alderweireld e Lamela e portando così a 60 il totale stagionale delle reti del miglior attacco del campionato.

Il Manchester United dopo due vittorie di fila frena così la sua rincorsa al City, che occupa l’ultima posizione buona per la Champions e resta a quattro punti di distanza. Nell’altro incontro della giornata, il Liverpool ha battuto 4-1 lo Stoke City e ora è ottavo in classifica.

Immagine 1 di 23
  • Il Leicester vince, Claudio Ranieri piangeIl Leicester vince, Claudio Ranieri piange
  • Sunderland-Leicester City, 0-2, nella foto Jamie Vardy
  • Doping, scandalo Gb: 150 coinvolti, anche Leicester
  • Leicester, Claudio Ranieri e il rito scaramantico delle Iene
  • Leicester, Ranieri nella foto Ansa
  • Ranieri nella foto Ansa
  • Ranieri nella foto Ansa
  • Ranieri nella foto Ansa
  • Ranieri nella foto Ansa
  • Leicester, Mahrez decisivo: Ranieri a +8 sulla seconda VIDEO
  • Ulloa esulta
Immagine 1 di 23