Sport

VIDEO – Lione-Besiktas, invasione di campo: partita inizia in ritardo

VIDEO - Lione-Besiktas, invasione di campo: partita inizia in ritardo

VIDEO – Lione-Besiktas, invasione di campo: partita inizia in ritardo

LIONE (FRANCIA) – Lione-Besiktas, andata del quarto di finale di Europa League in programma al Parc Olympique, inizierà in ritardo.

La partita tra Lione e Besiktas inizierà in ritardo a causa di un’invasione di campo ‘involontaria’ dei tifosi francesi che si sono riversati sul terreno di gioco a seguito di un lancio di fumogeni dei tifosi turchi sugli spalti e scontri tra le opposte fazioni.

Incidenti erano già scoppiati nel tardo pomeriggio davanti allo stadio tra i tifosi del Besiktas e le forze dell’ordine. Ci sono stati alcuni feriti tra cui uno steward dello stadio.

Altri scontri si sono verificati tra tifosi del Lione e del Besiktas e per disperderli la polizia ha utilizzato dei gas lacrimogeni.

Si sono vissuti attimi di panico al punto che alcune famiglie hanno deciso di tornare a casa, rinunciando a vedere quella che è classificata come una partita ad alto rischio.

Anche la boutique ufficiale del Lione dello stadio è stata danneggiata da alcuni tifosi turchi, riporta il sito del Parisien.

Una volta dentro, il caos è continuato e i tifosi francesi sono entrati in campo per sfuggire al lancio di fumogeni e di oggetti dei tifosi turchi.

Il presidente del Lione Jean-Michel Aulas si è recato nel settore dove si sono sviluppati gli incidenti per cercare di calmare gli animi. A breve si conoscerà la decisione se la partita riprenderà e a che ora.

Di seguito il video postato su Facebook.

To Top