Sport

Luca Toni compie 40 anni e ringrazia il suo Verona: “Ormai sono grande”

Luca Toni compie 40 anni e ringrazia il suo Verona: "Ormai sono grande"

Luca Toni compie 40 anni e ringrazia il suo Verona: “Ormai sono grande”

VERONA – Luca Toni festeggia i suoi 40 anni. L’attaccante originario di Pavullo nel Frignano ne ha fatta di strada e ora che è dirigente del Verona scherza: “Ormai sono grande”. Il calciatore che è stato anche campione del mondo con l’Italia a Berlino 2006 ha giocato fino alla fine, arrivando a trionfare nella classifica dei capocannonieri col ma maglia dell’Hellas a 38 anni.

Il sito L’Arena riporta le dichiarazioni di Toni proprio in occasione del suo compleanno, ricordando così la sua vita da ex attaccante e parlando della sua nuova esperienza come dirigente:

“Come mi piace ripetere, sono un ragazzo partito da lontano con un sogno e che, con tanti sacrifici e impegno, quel sogno è riuscito a realizzarlo. So di essere stato fortunato, a fare la carriera che ho fatto, e sportivamente non avrei potuto chiedere di più. Il titolo di capocannoniere col Verona, il Mondiale, la Scarpa d’Oro e molto altro. Umanamente il calcio mi ha dato tanto, anche da questo punto di vista. Ho trovato, lungo il cammino, tanti amici, tante belle persone, su tutte Marta, la mia compagna e la madre dei miei splendidi bambini, Bianca e Leonardo. Sì, sono 40 anni niente male”.

E a chi gli chiede cosa gli piacerebbe fare da grande, il campione Toni sorride e risponde:

“Ormai sono grande! Scherzi a parte, già da un anno ho intrapreso un cammino nuovo, non più sul terreno di gioco ma sempre a contatto con il calcio, il mio mondo. Di questo devo ringraziare il Verona, che mi ha dato la possibilità di iniziare a capire e vedere gli ambienti dirigenziali di questo sport”.

To Top