Blitz quotidiano
powered by aruba

Mario Balotelli dopo Italia-Spagna: “Avrei voluto…”

MILANO – Mario Balotelli felice per gli azzurri di Conte: “Come tifoso lo devo dire: i ragazzi di Conte mi stanno emozionando”. “Wow, avrei amato essere la in Francia ma devo dire che da casa, e quindi come tifoso, i ragazzi mi stanno emozionando. Forza Italia!”. Così Mario Balotelli, su Twitter, commenta il successo degli azzurri sulla Spagna.

Anche la Spagna è caduta sul cammino di questa Italia sorprendente: Antonio Conte si gode il passaggio ai quarti di finale di Euro 2016, passo dopo passo. “Siamo stati straordinari – dice il c.t. a fine partita -. Io lo sapevo che questi ragazzi hanno dentro qualcosa di importante, qualcosa fuori dall’ordinario, perciò sono stato buon profeta. Lo avevo detto prima della partita, non dopo che è facile. Ora dobbiamo recuperare perché con la Germania (sabato 2 a Bordeaux, ndr) ci aspetta un’altra partita tosta. Abbiamo fatto un’impresa, ora ci aspetta un’impresa titanica perché la Germania è la squadra più forte in assoluto”.

Conte è fiero di questa Nazionale che ha anche messo sotto la Spagna per lunghi tratti della partita di Parigi: “Abbiamo dimostrato che l’Italia non è catenaccio. Il più bel complimento l’ho ricevuto da Xavi, che ha detto (in un’intervista alla Gazzetta, ndr) che l’Italia somiglia per metà all’Atletico e per metà al Barcellona. Del resto io insegno a giocare a calcio, non a difendermi. Italia-Germania da brividi? Sì, mi spiace per Thiago Motta (sarà squalificato e salterà i quarti, ndr), che è un dodicesimo uomo in campo. Adesso godiamoci la vittoria recuperiamo e e prepariamo la partita con la Germania: sarà ancora più dura di questa…”.