Blitz quotidiano
powered by aruba

Mario Balotelli: “I rigori di Zaza e Pellè? Se solo avessero…”

ROMA – “Le critiche a Zaza e Pellè? Se avessero segnato sarebbero stati degli idoli, siccome hanno sbagliato tutti gli vanno addosso, ma è sempre così: i rigori li sbagli quando hai le palle di andarli a tirare, altrimenti è inutile parlare da fuori”. Parola di Mario Balotelli. “Non mi aspettavo che il Galles potesse arrivare fino in fondo – continua Balotelli – La sfida tra Bale e Ronaldo potrebbe pure decidere il Pallone d’Oro. Anche il gallese lo può vincere. Il portoghese è stato una delusione per i giornalisti, per chi non capisce di calcio, ma lui ha giocato per la squadra, si è impegnato molto. Ho apprezzato molto quello che ha fatto. Quaresma? E’ uno dei migliori giocatori con cui ho giocato”.

E su Germania-Italia: “Ho visto la partita a casa. L’ho vissuta male, perché ovviamente volevo che vincesse l’Italia e stavo soffrendo. Soprattutto i rigori non sono riusciti a guardarli tutti, li ho guardati a metà. Le critiche a Zaza e Pellè? Se avessero segnato sarebbero stati degli idoli, siccome hanno sbagliato tutti gli vanno addosso, ma è sempre così: i rigori li sbagli quando hai le palle di andarli a tirare, altrimenti è inutile parlare da fuori. Gli azzurri meritano un 8. Conte ha fatto un lavoro fantastico, non c’è niente da dire, ha fatto un lavoro assolutamente eccezionale”.

Ventura? “Ho sempre fatto fatica a giocare contro le squadre di Ventura. Non lo conosco personalmente, ma di sicuro è un ottimo allenatore. E poi in Nazionale non va chiunque…”.

Immagine 1 di 6
  • Mario Balotelli (foto Ansa)Mario Balotelli (foto Ansa)
  • Mario Balotelli e l'esultanza contro la Germania (foto Ansa)
  • Calciomercato Fiorentina, Mario Balotelli per Josip Ilicic? (Foto Ansa)
  • Mario Balotelli (foto Ansa)
  • Foto Ansa
Immagine 1 di 6