Blitz quotidiano
powered by aruba

Messi compra auto più costosa mondo: beffato Ronaldo

ROMA – Messi beffa ancora una volta Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse argentino del Barcellona, dopo essersi assicurato il Pallone d’Oro 2016, ha battuto Cristiano Ronaldo nell’asta per aggiudicarsi l’auto più costosa del mondo.

Lionel Messi si è aggiudicato una Ferrari 335 S Spider Scaglietti del 1957, guidata in passato da nomi storici delle gare come Stirling Moss e Peter Collins, che vanta il record di auto più cara di sempre: lo splendido esemplare messo all’asta a Parigi è stato acquistato per una cifra da capogiro di 32.075.200 euro.

Cristiano Ronaldo era sicuro di aver vinto l’asta anche perchè, tra i competitors non figurava il nome del campionissimo argentino.

Messi ha partecipato all’asta in incognito. L’anonimato sarebbe stato la sua carta vincente nei confronti dell’asso portoghese del Real Madrid.

Messi e Cristiano Ronaldo sono il simbolo dell’eterna lotta che intercorre tra il Barcellona ed il Real Madrid. Dal campo, alle aste per oggetti di lusso. Sembra inevitabile l’incrocio / scontro tra i due calciatori più forti del mondo.

 

Messi? E’ Cristiano Ronaldo il migliore al mondo. Leo è un suo rivale, una rivalità che fa bene al calcio perchè tutti li vogliono vedere”.

Il giudizio è di Zinedine Zidane, allenatore dell’attaccante al Real Madrid, espresso in un’intervista al periodico sportivo messicano “Record” in cui elogia il portoghese anche per il suo comportamento, “si dicono molte cose nei suoi confronti, ma in fondo al cuore è una brava persona”, e per la condizione.

“Ronaldo ha 31 anni ma fisicamente è un mostro. Si prende la massima cura del suo fisico e si vede. Penso che possa continuare a giocare per molti anni e spero che resterà al Real Madrid”.

Tutto questo a pochi giorni dal ritorno della Champions League. Negli ottavi di finale della massima competizione europea per club, il Barcellona sfiderà l’Arsenal, squadra che sta contendendo lo scudetto inglese al Leicester City di Claudio Ranieri; mentre il Real Madrid dovrà vedersela con la Roma.

I giallorossi stanno attraversando un ottimo periodo di forma e grazie alla cura di Luciano Spalletti hanno inanellato tre vittorie consecutive.

Immagine 1 di 4
  • Il fuoriclasse dell'Argentina nella foto AnsaIl fuoriclasse dell'Argentina nella foto Ansa
  • Messi nella foto Ansa
  • Messi nella foto Ansa
  • Il fuoriclasse del Barcellona nella foto Ansa
Immagine 1 di 4