Blitz quotidiano
powered by aruba

Michael Schumacher, per le cure 10 milioni di euro l’anno

È quanto afferma la stampa inglese, parlando di circa 191.000 euro a settimana per un totale di 10,2 milioni di euro annui.

ROMA – Le cure a cui si sta sottoponendo Michael Schumacher costerebbero dieci milioni di euro all’anno. È quanto afferma la stampa inglese, parlando di circa 191.000 euro a settimana per un totale di 10,2 milioni di euro annui. Cifra considerevole, ma che i grandi guadagni accumulati dal sette volte campione del mondo di F1 nella sua lunga e trionfale carriera renderebbero sostenibile per la sua famiglia.

Schumacher infatti, nel 1996, suo primo anno in Ferrari, percepì un ingaggio di circa 40 miliardi di lire. Una cifra astronomica poi destinata a crescere di pari passo con gli indimenticabili successi in pista al volante delle Rosse, cui si aggiungevano sponsor personali, diritti sul merchandise, etc. E anche nel 2010, quando ormai la sua carriera era al tramonto, il 7 volte campione del mondo pare “racimolasse” la bellezza di 50 milioni di euro tra ingaggio, sponsor e premi vari.

Recentemente Luca di Montezemolo, sulle condizioni di Schumi, vittima di un gravissimo incidente sugli sci il 30 dicembre 2013 sulle bevi francesi di Meribel, in Francia e impegnato in una durissima e incera riabilitazione, ha detto: “Ho continuamente notizie di Schumacher e purtroppo non sono buone”.