Milan

Calciomercato Milan, Donnarumma: dietro al mancato rinnovo ci sono Real Madrid e Mourinho

Calciomercato Milan, Donnarumma: dietro al mancato rinnovo ci sono Real Madrid e Mourinho

Calciomercato Milan, Donnarumma: dietro al mancato rinnovo ci sono Real Madrid e Mourinho

ROMA – La telenovela sul rinnovo di Gigio Donnarumma continua. L’ultimatum fissato dal Milan era per il 13 giugno, ma il portiere non lo ha rispettato. Ma non è tutto. La situazione ha rischiato di precipitare del tutto nelle ultime ore, quando il ds rossonero Massimiliano Mirabelli ha telefonato direttamente al portiere 18enne, bypassando l’agente Mino Raiola. Il quale, riferiscono fonti vicine alla trattativa, si è letteralmente infuriato: a trattare deve essere lui, e basta.

A salvare in extremis la trattativa è stato Marco Fassone, che a sua volta ha telefonato a Raiola per fissare un nuovo appuntamento. Ma la trattativa resta difficilissima, Raiola non ha infatti intenzione di rinunciare alla clausola, da circa 50 milioni, con cui il portiere potrebbe liberarsi in caso di mancata qualificazione alla Champions League il prossimo anno.

Ma se Donnarumma (e Raiola) dovesse rifiutare il rinnovo, cosa accadrebbe? Su tutte c’è il Real Madrid: nonostante dirigenza e allenatore abbiano confermato piena fiducia a Keylor Navas, il portiere costaricano è sempre al centro di critiche e i blancos potrebbero decidere di strappare a cifre ‘vantaggiose’ il miglior prospetto mondiale per il ruolo. E a spingere per un approdo al Real sarebbe proprio Raiola. In seconda battuta il Manchester United, che però potrebbe fiondarsi su Donnarumma solo in caso di cessione di David de Gea, ipotesi che ha perso drasticamente quota nelle ultime settimane. Anche se a Gigio quest’ultima destinazione, soprattutto per Mourinho, piace molto.

To Top